Sciopero ginecologi : garantite solo le urgenze

Sciopero ginecologi – Sale parto quasi del tutto ferme a causa dello sciopero indetto dai ginecologi. Prima protesta di questo genere, ecco le richieste.

Sciopero ginecologi/ Primo sciopero che coinvolge questo settore. I cesarei programmati per il 12 Febbraio sono stati rinviati o anticipati proprio a causa dello sciopero indetto da ginecologi e ostetriche.
Quali i motivi? Secondo gli scioperanti è necessario che vengano messi in sicurezza i punti nascita, realizzando un piano approvato nel 2010 che, come spesso accade, non è mai diventato realtà. Inoltre chiedono che venga messo un freno al contenzioso medico-legale e anche alle assicurazioni per il rischio professionale, i quali hanno raggiunto costi troppo elevati.
In totale si sono mobilitati oltre 15.000 professionisti del settore con la manifestazione a Palermo, indetta da Fesmed, Aogoi, Sigo, Agui, Agite, Sieog e Aio.

Sciopero ginecologi

Sciopero ginecologi – Sale parto quasi del tutto ferme a causa dello sciopero indetto dai ginecologi. Prima protesta di questo genere, ecco le richieste.

Le associazioni di categoria non hanno alcuna intenzione di demordere nonostante i vari tentativi di mediazione da parte del Ministero della Salute e di Roberto Alesse, che sulla pagina Facebook dell’Autorità di Garanzia ha invitato gli scioperanti a modificare la data di sciopero a causa dell’emergenza maltempo che sta interessando gran parte d’Italia (QUI le previsioni meteo).
Ginecologi e ostetriche al momento garantiscono solo le urgenze e i parti naturali. Ecco il pensiero di Carmine Gigli, presidente Fesmed : “Non vogliamo che le donne subiscano danni ma vogliamo garanzie per poter lavorare al meglio in strutture sicure e moderne. Per noi medici, ma soprattutto per le nostre assistite. E poi servono nuove norme di legge per il contenzioso medico legale e tariffe controllate per le polizze assicurative”.


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 10 Dicembre 2017 (ultimi terremoti, orario)

Neve al nord : nevica su molte regioni, imbiancata Milano. Massima attenzione al gelicidio

Allerta meteo in Toscana: domani alto rischio nubifragi, scuole chiuse in molte città

MODELLO EUROPEO: ancora occasioni di MALTEMPO in vista per l’Italia, in sintesi le ultime novità
News della domenica: instabile almeno sino al 20 del mese, poi…

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti