BOLIDE nei cieli del Sud Italia, avvistato da tantissime persone

BOLIDE nei cieli del Sud Italia, numerose le segnalazioni 

BOLIDE NEI CIELI DEL SUD ITALIAUna scia luminosa è stata avvistata nel corso della serata nei cieli del Sud Italia. In particolare, sono giunte numerose segnalazioni risalenti alle 19.15 circa, da molti abitanti di località della Sicilia e della Calabria, nella zona dello Ionio. Segnalazioni pervenute da città come Messina, Catania, Enna, poi anche Catanzaro, Reggio Calabria.

Ci teniamo a precisare per non fare alcun tipo di disinformazione che non si è in possesso di informazioni certe, ma potrebbe trattarsi del passaggio (inatteso) di un meteoroide, un fenomeno comunque assolutamente normale, che prende il nome di bolide, secondo un’accezione però non propriamente scientifica (anzi contestata spesso dagli studiosi). Per bolide si intende principalmente una meteora di elevata luminosità, che in genere presenta anche colori diversi dal bianco (caratteristico delle meteore). In effetti le segnalazioni sono accomunate dall’osservazione di un colore verdognolo.

Ecco una definizione di meteoroide 

Secondo la terminologia astronomica moderna, un meteoroide è un frammento roccioso o metallico relativamente piccolo dei residui rimasti dalla condensazione della nebulosa da cui si formò il Sistema solare. I meteoroidi sono generati dagli scontri fra asteroidi e dal dissolvimento dei nuclei cometari in prossimità del Sole; una parte è originata da impatti tra asteroidi e comete con la superficie dei pianeti tellurici o dei satelliti. Ogni anno, piovono sulla Terra circa 15.000 tonnellate di meteoroidi.

BOLIDE nei cieli del Sud Italia, avvistato da tantissime persone

BOLIDE nei cieli del Sud Italia, avvistato da tantissime persone


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: forte maltempo domani, temporali e vento forte

Tempesta di vento in Svizzera: uccisa dalla caduta di un albero una donna

Dissesto idrogeologico: sempre più fragile il territorio della Bergamasca

Ultimissime della sera: nuova ondata di FREDDO pronta a colpire la nostra penisola, poi…
Prima la pioggia, poi un CALO TERMICO in attesa di un Natale ancora INCERTO

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti