MANO BIONICA: l’evoluzione della scienza regalerà una nuova mano a un ragazzo

MANO BIONICA / Un grande traguardo potrebbe presto essere toccato: stiamo parlando del primo trapianto di una mano bionica. Lo strumento verrà impiantato ad un ragazzo poco piu’ che ventenne che ha perso la sua mano in un grave incidente, e gli consentirà di riacquistare il senso del tatto, grazie alle sofisticate funzionalità di cui la mano bionica sarà dotata. Il tutto potrebbe accadere entro la fine dell’anno.
L’evento è stato annunciato dal ricercatore italiano Silvestro Micera, durante il congresso della “American Association for the Advancement of Science” in corso a Boston. La mano bionica risulterà praticamente come una mano vera, dato che sarà connessa al sistema nervoso del ragazzo con degli elettrodi collegati a due dei nervi principali del braccio, il mediano e l’ulnare, e oltre a essere controllata con il pensiero dovrebbe inviare, tramite sensori sulla superficie, anche i segnali relativi al tatto.
Si spera che l’intervento ora riesca alla perfezione e che sia solo il primo di una lunga serie, divenendo così una soluzione efficace e ottimale per pazienti come il ragazzo.
MANO BIONICA

MANO BIONICA: il primo intervento in Italia


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Nubifragio nel messinese: fiume di fango e pietre a Fantina [VIDEO]

Occhio in spiaggia : attenzione alla “Caravella Portoghese”. È velenosa e pericolosa per l’uomo

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 21 Giugno 2018 (ultimi terremoti, orario)

Guardate quanta aria fredda in arrivo dall’Europa!
ALLERTA protezione civile per VENERDI 22 GIUGNO

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti