Etna Eruzione 23 Febbraio – Il vulcano libera lapilli e cenere

Etna Eruzione 23 Febbraio – Fortissima eruzione dell’Etna che provoca una pioggia di cenere sul messinese. Eruttati anche lapilli.

Etna Eruzione 23 Febbraio/ Ennesima eruzione dell’Etna, precisamente la quinta, in poco meno di una settimana. Dopo circa 48h dalla quarta spettacolare eruzione che ha prodotto fontane di lava alte centinaia di metri, riprende l’attività vulcanica, in modo decisamente più intenso rispetto alle precedenti eruzioni.
Intorno alle 15.00 di oggi pomeriggio è ripresa la fuoriuscita della lava dal cratere di Sud-Est con esplosioni e lancio di materiale incandescente sino a 500 metri di altezza.
L’eruzione, decisamente intensa, ha prodotto una pioggia di cenere su gran parte del messinese mentre ai pedi dell’Etna si è verificata anche la caduta di lapilli, ovvero piccoli frammenti solidi di lava, provocando anche danni nel comune di Linguaglossa.
Ecco la webcam che immortala l’Etna in eruzione, in diretta :

Etna Eruzione 23 Febbraio

Etna Eruzione 23 Febbraio – Fortissima eruzione dell’Etna che provoca una pioggia di cenere sul messinese. Eruttati anche lapilli.. Fonte : http://www.etnaweb.net

Lapilli - Foto di Mariarita Parlavecchio

Lapilli – Foto di Mariarita Parlavecchio

 

Lapilli a Linguaglossa

Lapilli a Linguaglossa – Foto di Massimo Lo giudice

Potrebbe Interessarti : Per effettuare il “nowcasting”, ovvero seguire gli avvenimenti in tempo reale, potrebbero essere utili strumenti come le MAPPE SINOTTICHE, i SATELLITI e i RADAR. Puoi anche consultare le mappe delle FULMINAZIONI, in caso di temporali. Inoltre sono disponibili le previsioni meteo e le WEBCAM della tua località/zona cercandola nell’apposito riquadro in HomePage.
Aggiornamenti anche su Facebook.


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Previsioni meteo domani : allerta temporali al nord, a breve esteso temporale MCS

Inquinamento degli oceani, Norvegia : balena morta con 30 buste di plastica in corpo

Liguria : insiste la maccaja su tutta la regione. Clima uggioso e “fresco”

Ultimissime della sera: CONFERMATO importante passaggio PERTURBATO la prossima settimana
La depressione ‘frena’ la sua avanzata nel Mediterraneo: ecco le conseguenze sul suolo italiano

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti