Cometa Panstarrs : Evento imperdibile per gli appassionati. Ecco come vederla

Cometa Panstarrs – In arrivo un altro imperdibile evento astronomico. Sarà visibile anche ad occhio nudo. Ecco come vederla.

Cometa Panstarrs/ Lo spettacolo è cominciato da diversi giorni nell’emisfero australe, da dove giungono foto davvero emozionanti. Per i nostri settori, ovvero l’emisfero boreale, ci sarà da attendere ancora qualche altro giorno, dopodichè possiamo tranquillamente armarci di binocoli o telescopi e puntarli verso il cielo. La cometa si chiama  C/2011 L4 Pan-Starrs, e precisamente dal 6 marzo sarà visibile anche nei nostri cieli. Purtoppo, come rivelato dagli astronomi diverse settimane fa, le previsioni sulle comete sono molto azzardate e rischiano di essere fallimentari anche a pochi giorni dall’evento. Ed è ciò che è accaduto riguardo la cometa PanStarrs la cui magnitudine sarà di 4 punti inferiore di quanto previsto inizialmente. Ciò significa che la sua luminosità sarà 15 volte inferiore del previsto. Nonostante tutto sarà ugualmente visibile ad occhio nudo ma, per fare un paragone, lo sarà come la meno splendente delle sette stelle del Grande Carro.

Però potrebbero non mancare sorprese dell’ultimo minuto, data proprio dall’imprevedibilità delle comete. Questo perchè scorrerà “nei pressi” del Sole e le alte temperature provocheranno forti esplosioni all’interno della cometa producendo forti getti di gas, che formeranno la folta chioma visibile sin sulla Terra (se tutto va bene la chioma sarà lunga oltre 100mila km).

Cometa Panstarrs

Cometa Panstarrs – In arrivo un altro imperdibile evento astronomico. Sarà visibile anche ad occhio nudo – Fonte foto : www.astroperinaldo.it

 

Come vederla? La cometa sarà visibile subito dopo il tramonto guardando nella direzione della luce diffusa dal crepuscolo, proprio laddove è tramontato il Sole. Dal 6 Marzo sino a metà mese la visuale potrebbe essere disturbata da foschie, edifici e quant’altro, dato che  sarà molto bassa sull’orizzonte. Solo dopo metà mese comincerà a salire sempre di più sulla volta celeste, attraverso la costellazione dei Pesci in direzione di Andromeda, rimanendo comunque a 10-15 gradi d’altezza. Arriverà al perielio, la distanza minima dal Sole, in questo caso 45 milioni di Km, il 10 marzo. Due giorni dopo la cometa si troverà vicinissima a una sottile falce di luna crescente, dipingendo un quadretto davvero spettacolare.

Per apprezzarne ogni dettaglio è consigliabile munirsi di binocoli o telescopi, in modo da scorgere la spettacolare chioma che avvolge in nucleo della cometa. Inoltre invitiamo tutti gli appassionati a non perdere questo entusiasmante appuntamento, in quanto Panstarrs sarà nuovamente visibile dal nostro Pianeta fra 110mila anni.

Potrebbe Interessarti : Il cielo di Marzo, tutti gli eventi astronomici previsti
Potrebbe interessarti : Frammento di meteorite ritrovato in Russia

Potrebbe Interessarti : Super-Terra : il Pianeta della Stella HD 40307 molto simile alla Terra
Potrebbe Interessarti : Meteoroidi, Meteoriti, Asteroidi e Mega-Tsunami : Di cosa si tratta?

Aggiornamenti anche su Facebook.


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Furiosi venti di libeccio nella notte: strage di alberi in molte regioni

Cronaca: arrestato “Igor il Russo”, il famoso killer di Budrio

Maltempo in Campania: traghetti fermi nel Golfo di Napoli per il vento forte

Inizio settimana prossima all’insegna del FREDDO sull’Italia (LE MAPPE)

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti