ECCEZIONALE CURA ANTI-ANORESSIA: pacemaker nel cervello

ECCEZIONALE CURA ANTI-ANORESSIA – Grazie al lavoro di un team di neurochirurghi canadesi, si è riusciti a sperimentare con successo una nuova cura contro l’anoressia, che affligge tantissime persone soprattutto donne, nel mondo. L’innovativa tecnica consiste nell’impianto di un pacemaker nel cervello del paziente. Il test clinico è stato condotto in Canada su sei pazienti gravemente affette dalla patologia. Il pacemaker è nello specifico un piccolo stimolatore che si impianta nell’area cerebrale che è già in uso su pazienti con morbo di Parkinson e in sperimentazione anche per altre patologie quali depressione o Alzheimer.

Il test è stato svolto su 6 persone, e la metà ha mostrato evidenti miglioramenti sia per quanto concerne l’umore e lo stato depressivo sia per quanto riguarda l’effettivo peso corporeo. Nello specifico, i ricercatori del Krembil Neuroscience Centre e dell’University Health Network in Canada, hanno sfruttato la risonanza magnetica per identificare una specifica area del cervello dove andare ad inserire degli elettrodi collegati a un generatore di impulsi integrato sotto la pelle. I medici hanno attivato il dispositivo dieci giorni dopo l’intervento d’impianto, misurando alcuni parametri: nel giro di alcuni mesi hanno rilevato che cinque pazienti su sei cominciavano ad acquisire peso.

Vedremo i futuri sviluppi di questa cura che, come affermano i medici, è volta a gravi forme di anoressia, seppure si tratti di un intervento relativamente poco invasivo.

ECCEZIONALE CURA ANTI-ANORESSIA

ECCEZIONALE CURA ANTI-ANORESSIA, con pacemaker nel cervello


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Eruzione dello Stromboli sempre più forte: lava e lapilli in mare

Meteo Protezione Civile domani: freddo sempre più intenso, previste anche nevicate

Maltempo: neve tonda nel Chianti, strade e campi si vestono di bianco

NEWS DEL SABATO: rinforzo dell’alta pressione sotto Natale, ma prima….
MALTEMPO: nuovo impulso instabile tra lunedi e martedì sulla Sardegna…e non solo

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti