Nuovo peggioramento ad inizio settimana

Nuovo peggioramento ad inizio settimana. E da Martedì progressivo calo termico con piogge, temporali e neve a quote progressivamente più basse.

Nuovo peggioramento ad inizio settimana: Dopo pochi giorni di tregua nei primi giorni del mese da Martedì scorso l’Italia è divenuta crocevia di perturbazioni i cui maggiori effetti si stanno facendo avvertire al Nord e sul lato tirrenico con frequenti precipitazioni che su Liguria e Toscana sono risultate essere particolarmente abbondanti. Dal punto di vista termico le temperature sono attestate su valori miti e lo stesso accadrà nei prossimi giorni, mentre da Martedì inizierà ad affluire aria fredda che precederà l’arrivo di un intenso colpo di coda invernale che poi caratterizzerà la metà del mese.

La perturbazione che oggi ha attraversato l’Italia lascerà domani il nostro Paese; al Centro-Sud si manifesteranno delle schiarite ed i fenomeni saranno scarsi, mentre al Nord giungerà un’altro sistema nuvoloso foriero di ulteriori precipitazioni. Da Domenica il tempo tenderà ad instabilizzarsi anche al Centro-Sud per l’approssimarsi di un più intenso guasto delle condizioni meteo che poi per qualche giorno riporterà l‘Inverno su quasi tutta l’Italia. Nel dettaglio:

Domenica 10 Marzo 2013: La giornata sarà instabile con piogge e rovesci alternati a brevi pause asciutte al Nord-Est, sulle Regioni tirreniche e sulle Isole. Altrove le schiarite saranno più ampie con fenomeni generalmente assenti. Le temperature resteranno miti sia nelle aree dove splenderà il Sole sia laddove pioverà. La ventilazione sarà debole o moderata da Sud-Ovest con rinforzi tra le Isole ed il Tirreno.

Lunedì 11 Marzo 2013: Il tempo si manterrà instabile a tratti perturbato su Tirreno, Sardegna, Liguria e Triveneto con cieli coperti, piogge estese e rovesci temporaleschi. Le piogge cadranno anche sulle altre Regioni, ma saranno distribuite in modo sparso e si verificheranno delle pause asciutte con maggiori aperture su Ovest Piemonte, versante adriatico, Calabria e Nord Sicilia. Ventilazione in prevalenza moderata da Sud-Ovest e temperature ancora miti, ma in calo di due-tre gradi.

Martedì 12 Marzo 2013: Ulteriore peggioramento con tempo perturbato su quasi tutta l’Italia; precipitazioni più copiose al Nord, sul versante tirrenico e sulla Sardegna. Maggiori pause asciutte su Sicilia, settori ionici e Basso Adriatico. Temperature in calo specie al Centro-Nord con massime non superiori ai 12-13°C. Ventilazione moderata o tesa da Sud-Ovest; in serata Bora in attivazione sull’Alto Adriatico.

Nuovo peggioramento ad inizio settimana

Nuovo peggioramento ad inizio settimana


Articolo a cura di Emiliano Sassolini

Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Maltempo fra Piemonte e Lombardia: disagi a Bagnaria, strade chiuse
  • Meteo Protezione Civile: ancora maltempo nella giornata di domani
  • Meteo : enorme perturbazione artica sta avvolgendo l’Europa. L’Italia sotto la morsa del maltempo
  • MALTEMPO: cosa sta succedendo in queste ore? Quale sarà l’evoluzione a breve termine?
    METEO LUNGO TERMINE: ecco cosa ci riserverà il futuro

    COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti