Meteo 14 e 15 e 16 Marzo: ondata di freddo in arrivo

Meteo 14 15 e 16 Marzo: ondata di freddo in arrivo. Brusco ritorno del freddo e della neve

Meteo 14 e 15 e 16  Marzo: ondata di freddo in arrivo. A meno di una settimana dall’inizio della Primavera astronomica alla frequente instabilità ed alle piogge si aggiungerà ora il freddo. Dopo una decina di giorni spesso piovosi ma complessivamente miti, l’Inverno sferrerà un’offensiva vistosa con le correnti artiche che dall’Europa Nord-orientale, dopo aver conquistato i settori centrali del Continente, dilagheranno sul Mediterraneo Centrale grazie ad un minimo in approfondimento sulla Sardegna ed in successiva evoluzione verso Est. La contemporanea elevazione dell’alta azzorriana in pieno Oceano verso Nord, spalancherà la porta alla discesa di correnti artiche verso l’Italia .

Nelle prossime 48 ore le temperature subiranno un sensibile e generale calo con valori che diverranno tipici del pieno Inverno. Domani, Giovedì 14 Marzo, il tempo sarà instabile al Centro-Sud, sulle Isole ed al Nord-Est, mentre al Nord-Ovest i fenomeni saranno scarsi. L’aria fredda affluirà sia dalla Valle del Rodano che dal Golfo di Trieste, favorendo un generale raffreddamento con la neve che scenderà fino a quote collinari al Centro-Nord e fin sui 700-800 m al Sud. In serata la quota neve si abbasserà ulteriormente anche al Centro-Sud. Al Nord in giornata il tempo migliorerà anche sul Triveneto, mentre in serata i fenomeni si esauriranno anche sulla Toscana e sul Lazio, seppur con freddo in accentuazione.

Venerdì 15 Marzo le temperature saranno ovunque invernali con fredde correnti da Nord. Al Centro-Nord la presenza di schiarite faciliterà la dispersione del calore con gelate a bassa quota se non fino al piano. Il tempo sarà instabile su Abruzzo, Salento, Calabria, Isole e Basso Lazio con nevicate fino a quote collinari. Qualche fiocco misto a pioggia potrebbe raggiungere localmente il litorale abruzzese; le precipitazioni più intense riguarderanno il Basso Tirreno. In serata anche su queste zone si osserverà un deciso miglioramento, in concomitanza all’allontanamento della circolazione depressionaria.

Sabato 16 Marzo 2013 Sarà una giornata molto fredda al primo mattino con diffuse gelate fino a bassa quota al Centro-Nord. Le correnti da Nord tenderanno ad attenuarsi, tuttavia proprio tale circolazione determinerà residue ed isolate precipitazioni su coste di Abruzzo e Nord Sicilia. Durante le ore centrali della giornata le località più miti non supereranno i 13-14°C. Dal pomeriggio nubi in aumento al Nord con rotazione dei venti da Scirocco.

Nei giorni successivi l’avvicinamento di una perturbazione atlantica causerà un repentino rialzo termico accompagnato dal ritorno delle piogge al Nord e sul Medio-Alto Tirreno. In un primo momento l’aria fredda affluita in pianura Padana causerà nevicate fino a bassa quota al Nord-Ovest, poi anche su queste aree l’aria mite avrà il sopravvento.

Tuttavia anche la terza decade mensile si manterrà instabile, mentre la presenza di masse d’aria fredde tra l’Europa del Nord e centro-orientale, indica che ancora concreto sarà il rischio di ulteriori afflussi freddi fino alla fine del mese.

Meteo 14 e 15 e 16  Marzo: ondata di freddo in arrivo

Meteo 14 e 15 e 16 Marzo: ondata di freddo in arrivo. Fonte: www.nbcnews.com


Articolo a cura di Emiliano Sassolini

Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Violento terremoto colpisce l’Indonesia: “numero imprecisato di morti”
  • Ultim’ora: violenta scossa di terremoto registrata in Indonesia, sulla terraferma
  • Meteo lungo termine : settimana di Natale con l’aria fredda da est? Arriva la neve?
  • Ultimissime della sera: uno sguardo alle ultime novità messe in luce dal modello europeo
    Uno sguardo al periodo post natalizio; ecco quali strade potrebbe percorrere l’atmosfera

    COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti