Fasce di Van Allen: scoperta terza fascia di radiazioni

Fasce di Van Allen: scoperta terza fascia di radiazioni – Nel settembre 2012, gli scienziati della NASA hanno scoperto una terza fascia di Van Allen che circonda la Terra

Fasce di Van Allen/Le fasce di radiazione di Van Allen sono state la prima scoperta dell’era spaziale. Queste fasce formano una sorta di “ciambella elettromagnetica”, che circonda la Terra  e si trovano tra l’orbita geostazionaria (l’orbita dei satelliti per telecomunicazioni) e l’orbita bassa (l’orbita della Stazione Spaziale Internazionale): intrappolano e scambiano plasma con lo spazio esterno, senza che questo raggiunga la Terra. La fascia interna è costituita principalmente da protoni ed è abbastanza stabile mentre, la fascia esterna, costituita invece da elettroni, è più complessa e variabile perché è più soggetta al vento solare. Intorno alla Terra si è formato una terza fascia di radiazioni finora sconosciuto. La terza fascia è stata rilevata da due sonde spaziali della Nasa e la scoperta è stata pubblicata sulla rivista Science. Il 30 agosto scorso, infatti, la NASA ha lanciato la missione Van Allen, per conoscere meglio le fasce di radiazioni, che possono essere potenzialmente pericolose per i satelliti e i sistemi tecnologici sulla Terra.  I dati inviati sulla Terra dagli strumenti  durante il mese di settembre inizialmente hanno mostrato due fasce di Van Allen, come previsto. Ma dopo pochi giorni, la fascia esterna sembrava comprimersi mentre appariva una terza fascia di elettroni meno compatto all’esterno. “E’ stato così strano, che ho pensato che doveva essere un errore dello strumento”, ha detto Dan Baker, ricercatore  principale dello studio. “Ma abbiamo visto le cose nello stesso modo da tutti i veicoli spaziali. Siamo dovuti giungere alla conclusione che quindi era vero.” . Il fenomeno è stato osservato per poco più di un mese, dopodiché è svanito a seguito dell’intensificarsi del vento solare, ma i ricercatori non escludono che possa essere un fenomeno ciclico e che quindi possa ripresentarsi in futuro. Le informazioni raccolte dalle sonde aiuteranno i ricercatori a capire meglio come la meteorologia spaziale influenzi i fenomeni che accadono vicino alla Terra.

 

Scoperta terza fascia di Van Allen che circonda la Terra (Fonte:astronautica.us)

Scoperta terza fascia di Van Allen che circonda la Terra (Fonte:astronautica.us)

 

Potrebbe interessarti: Lowering al di sotto di un Cumulonembo, come nasce?

Potrebbe interessarti: Temperatura del passato e proxy date

Sono disponibili le previsioni meteo e le WEBCAM della tua località/zona cercandola nell’apposito riquadro in HomePage.

Aggiornamenti anche su Facebook.

Articolo a cura di Alberto Spedicato

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti