Parroco distrugge televisore col martello durante la Messa

Parroco distrugge televisore – Curioso episodio in provincia di Lecco. Il Parroco distugge una tv sull’altare in segno di protesta.

Parroco distrugge televisore/ Episodio decisamente insolito accaduto a Villa San Carlo, frazione di Valgreghentino (Lecco), dove il Parroco don Enrico Spreafico, durante la messa di domenica ha fatto volontariamente distrutto il suo televisore sull’altare con una mazzetta da muratore. Ovviamente non ha dato di matto improvvisamente. Il gesto era volto ad indicare come mai, per nessuna ragione, si deve essere schiavi della tecnologia e in questo caso della televisione. L’iniziativa è stata presa durante il periodo della Quaresima proprio per far riflettere i fedeli su un problema a giudizio del sacerdote sempre più pressante.
Ecco il parere di Don Enrico : «Non è la prima volta che cerco di scioccare i miei parrocchiani proprio per far giungere loro i messaggi più importanti. Così riesco a farmi capire». Il parroco aveva chiesto ai chierichetti di portare il televisore dinanzi a lui sull’altare. Successivamente con un martelletto don Enrico ha distrutto l’apparecchio per poi proseguire con la relativa predica e per poi riprendere il normale svolgimento della messa.

Parroco distrugge televisore

Parroco distrugge televisore – Curioso episodio in provincia di Lecco. Il Parroco distugge una tv sull’altare in segno di protesta.


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Nubifragi in Sardegna : violenta grandinata si abbatte su Tempio Pausania [VIDEO]

Violento maltempo in Sardegna: impressionanti allagamenti a Cagliari [VIDEO]

Allerta Protezione Civile: la settimana si apre con forti piogge e temporali

Modello europeo: ancora diversi giorni di tempo instabile ma verso fine mese…
Alcuni giorni in compagnia di fresco ed instabilità sino al colpo di scena a fine mese

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti