BERE CAFFè : un modo per prevenire l’ICTUS? Ecco quanto berne

BERE CAFFè/ Importante ricerca portata avanti nel Centro naz. giapponese su patologie cardiovascolari e cerebrali. I risultati hanno mostrato L’importante impatto positivo prodotto dal caffè, ed anche dal tè verde. Due bevande che secondo gli studi e le statistiche sviluppate nel corso degli anni da medici e ricercatori, sono in grado di ridurre notevolmente i rischi di contratte patologie molto gravi e spesso anche mortali come l’ictus. Entrando nel particolare gli esperti hanno affermato che è possibile ottenere un calo del 20-30 % del rischio di ictus nelle persone che assumono frequentemente caffè o tè. Inoltre è emerso che assumere entrambe le bevande può amplificare l’effetto anti-ictus.

La ricerca è stata condotta su circa 83mila persone volontarie. Gli esperti hanno seguito i soggetti per 13 anni dividendoli in gruppi in base al loro consumo di tè verde o caffè. I risultati hanno mostrato che una tazza di caffè al giorno riduce il rischio ictus di circa il 20% e di ictus emorragico di oltre il 30%. Le stesse percentuali sono state ottenute dalle persone che hanno ingerito 3 tazze di tè verde al giorno, che corrisponderebbero dunque ad una tazza di caffè al giorno.

BERE CAFFè : un modo per prevenire l'ICTUS? Ecco quanto berne

BERE CAFFè : un modo per prevenire l’ICTUS? Ecco quanto berne


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Gelicidio fra Liguria e Piemonte: due treni bloccati sui binari

Maltempo in Toscana ed Emilia Romagna: disagi sulla linea ferroviaria Bologna-Prato

Previsioni meteo oggi: allerta meteo, elevato rischio idrogeologico

E’ vero che a Natale arriverà l’anticiclone?
Linea di tendenza per i prossimi 15 giorni in Italia (SPAGHETTI)

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti