L’incredibile RETINA ARTIFICIALE: un’invenzione tutta italiana

L’incredibile RETINA ARTIFICIALE / Non un gioco, ma una speranza futura in ambito medico, per molte persone, in particolare per coloro che soffrono di patologie come retinite pigmentosa o degenerazione maculare (tra l’altro diffuse). Stiamo parlando della prima retina artificiale realizzata da un team di ricercatori e scienziati dell’Istituto Nazionale di Tecnologia di Genova. La ricerca è stata anche pubblicata sul giornale Nature Photonics, dove vengono spiegati maggiori dettagli. 

La retina artificiale è stata per il momento testata in laboratorio, ma a breve verrà sperimentata su alcuni animali, e, con un pizzico di ottimismo, i medici affermano che si potranno avere fra 3-5 anni i primi “esperimenti” sull’uomo. La retina è composta dai fotorecettori neuronali, cioè neuroni chiamati coni e bastoncelli  capaci di captare i segnali luminosi e di trasformarli in segnali elettrici alle cellule gangliari della retina e quindi al cervello attraverso il nervo ottico.

L'incredibile RETINA ARTIFICIALE

L’incredibile RETINA ARTIFICIALE


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Furiosi venti di libeccio nella notte: strage di alberi in molte regioni

Cronaca: arrestato “Igor il Russo”, il famoso killer di Budrio

Maltempo in Campania: traghetti fermi nel Golfo di Napoli per il vento forte

AGGIORNAMENTO previsioni meteo LIVE per OGGI, DOMANI e i prossimi giorni

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti