Straordinaria novità: semplice test per conoscere la salute del proprio figlio

Straordinaria novità in ambito medico: è stato messo a punto un innovativo e semplice test basato su prelievo sanguigno, al fine di sostituire il piu’ invasivo ricorso all’amniocentesi, per scoprire le anomalie cromosomiche a livello fetale. Secondo le varie sperimentazioni effettuate, il test, che si basa sull’analisi del Dna che circola nell’organismo materno, presenta un’attendibilità superiore addirittura del 99 % rispetto a quella garantita dagli altri esami, per quanto riguarda la rilevazione della sindrome trisomia 21 (anche nota come sindrome di Down). Attendibilità del 98% e dell’80% poi per le trisomie 18 e 13

Si tratta dunque di un esame assolutamente non invasivo e privo di rischi: per tanto già ben accolto e promosso dalla comunità scientifica internazionale. Secondo quanto riportato dai responsabili, si tratta dell’unico test di questo tipo ad avere “il sostegno esplicito della Fetal Medicine Foundation e del professor K. Nicolaides, il principale referente a livello mondiale nella diagnosi e nella terapia prenatale. Il test può essere effettuato a partire dalla decima settimana di gestazione, e i risultati si avranno nel giro di 10-15 giorni. L’aspetto rivoluzionario di questo esame consiste nella possibilità di individuare, con un’elevata accuratezza, la presenza delle trisomie fetali più frequenti, attraverso un metodo non invasivo e che non comporta rischio di aborto. 

Al momento, in Italia, l’unico modo per sapere certamente se il feto presenti anomalie dei cromosomi è sottoporsi a esami invasivi come villocentesi e amniocentesi. Tali procedure, tuttavia – ricordano gli esperti – comportano sempre un rischio aggiuntivo di aborto (1 caso ogni 150-200 circa). 

Straordinaria novità per la diagnosi preventiva di patologie come la sindrome di Down: il prelievo del sangue sostituirà l'amniocentesi?

Straordinaria novità per la diagnosi preventiva di patologie come la sindrome di Down: il prelievo del sangue sostituirà l’amniocentesi?


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Alluvione in Emilia 12 dicembre 2017 : il fiume Parma esonda ed allaga Colorno – FOTO

Maltempo, alluvioni in Emilia : il Secchia fa paura a Modena – Traffico in tilt sulla A22

Alluvione in Emilia: strage nel modenese, morti un centinaio di animali

Un po’ di alta pressione all’inizio della terza decade ma non per tutti
INSTABILITA’: le news sulla nuova fase di maltempo attesa dalla seconda metà del mese

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti