“ALLARME ANTRACE” nell’ufficio postale di Pavia. Un “incubo” per i dipendenti

ALLARME ANTRACE/ Un vero e proprio incubo, vissuto dai dipendenti dell’ufficio postale della periferia di Pavia, dove sono rimasti bloccati per oltre 11 ore dalla polizia e dai vigili del fuoco per l’allarme antrace scattato improvvisamente. Tutto a causa di una sostanza uscita fuori da una busta, una polvere bianca scambiata erroneamente per antrace, quando in realtà si è trattato di  nitrato di potassio. I dipendenti dell’ufficio postale sono rimasti bloccati all’interno dell’edificio per ore finchè non venissero portati a termine tutti i controlli dei pompieri del nucleo specializzato, con tuta bianca, mascherina, bombola di ossigeno e casco. Il tutto si è verificato intorno alle 16.00.

Da quanto si è appreso, sembra che la lettera fosse indirizzata a un ricercatore di Pavia per effettuare alcuni esperimenti di laboratorio. Forse la busta che conteneva la sostanza non sarebbe stata chiusa in maniera regolare, favorendo così l’uscita della polvere bianca che ha fatto scattare l’allarme. Nel frattempo i dipendenti hanno potuto rifocillarsi grazie alle pizze, ai panini e alle bevande portate dai sindacalisti di Cisl e Cigl e trasportate all’interno dai vigili del fuoco. Il sindaco Alessandro Cattaneo ha raggiunto il piazzale di viale Brambilla, davanti all’ufficio postale, per salutare i dipendenti.

ALLARME ANTRACE

“ALLARME ANTRACE” nell’ufficio postale di Pavia. Un “incubo” per i dipendenti


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Esplosione a impianto gas Baumgarten in Austria: feriti e un morto. Interrotte forniture Italia.

Sicilia : debole scossa di terremoto tra Sant’Agata di Militello, Capo d’Orlando, Torrenova – dati INGV

Spaventoso alluvione in Emilia : Lentigione sommersa dall’acqua, gente sui tetti [VIDEO]

GROSSO alla RADIO: ‘Dal fine settimana torna il freddo…’

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti