Esordio di Aprile instabile

Esordio di Aprile instabile. Altre perturbazioni anche all’inizio del nuovo mese; stabilità ancora lontana.

Nei prossimi giorni assisteremo ad una serie di fasi perturbate, la prima delle quali riguarderà l’Italia tra Domenica e Giovedì mentre tra Venerdì e Sabato santi si osserverà un miglioramento seguito nuovamente da un’instabilizzazione del tempo proprio in concomitanza della Pasqua e della Pasquetta.

I primi di Aprile vedranno proseguire questo trend orientato all’instabilità. Infatti ne l’alta pressione africana ne quella delle Azzorre avranno la forza sufficiente di imporsi sulle perturbazioni atlantiche. Certamente le giornate si allungano sempre di più ed il Sole è di giorno in giorno più alto sull’orizzonte, ma dal punto di vista della stabilità ad oggi non sembrano esserci figure anticicloniche di rilievo capaci di invertire la rotta.

Tra l’altro tra Scandinavia, Russia Europea settentrionale e comparto baltico continueranno ad essere presenti masse d’aria artiche molto fredde per la stagione in corso pronte a sfruttare qualsiasi “varco barico” per invadere l’Europa centrale ed anche il Mediterraneo.

L‘anticiclone delle Azzorre rimarrà defilato in pieno oceano con tentativi di espansione verso Nord, ma con nessuna tendenza ad estendersi verso l’Europa occidentale; l’anticiclone africano si limiterà a lambire il Sud e le Isole solo in caso di richiami prefrontali senza essere in grado di radicarsi. Per contro la presenza di un’altra area di alta pressione sul Nord Europa contribuirà alla prosecuzione del periodo instabile sull’Italia che sarà quasi continuamente raggiunta dalle perturbazioni atlantiche senza escludere per la ragioni appena esposte possibili ingerenze fredde da Nord o Nord-Est, circostanza questa che già si verificherà all’inizio della prossima settimana.

In conclusione in base alle analisi odierne non si intravedono segnali di stabilizzazione duratura del tempo; certo la stagione avanza e ci sarà occasione anche per qualche intervallo mite e soleggiato, ma i giorni freschi e perturbati prevarranno. E tale andamento proseguirà probabilmente anche nella prima settimana del mese di Aprile.

Esordio di Aprile instabile

Esordio di Aprile instabile. Fonte: Meteociel.fr


Articolo a cura di Emiliano Sassolini

Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Ultim’ora: violenta scossa di terremoto registrata in Indonesia, sulla terraferma
  • Meteo lungo termine : settimana di Natale con l’aria fredda da est? Arriva la neve?
  • Previsioni Meteo : prossimi giorni ancora col maltempo, nuova irruzione artica imminente!
  • Uno sguardo al periodo post natalizio; ecco quali strade potrebbe percorrere l’atmosfera
    PREVISIONI METEO: prima il FREDDO, poi l’anticiclone in attesa di Natale

    COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti