ALLARME TUBERCOLOSI dall’Organizzazione Mondiale Sanità

ALLARME TUBERCOLOSI – In occasione della giornata mondiale della Tubercolosi, che si svolge oggi, Domenica 24 Marzo, sono state diffuse ricerche e analisi su diagnosi, prevenzione e cure di una malattia tanto antica ma ancora “attuale” e diffusa come la Tubercolosi. In particolare l’Organizzazione Mondiale della Sanità, sta cercando di sensibilizzare con vari metodi e campagne, sul tema di questa patologia.

Il gap mancante di finanziamenti, stimato come utile per arginare la Tbc, è di circa 1 miliardo e 600 milioni di dollari. Da combattere, sono anche fattori come la multiresistenza (Mdr-Tb) e la presenza di ceppi refrattari ad ogni tipo di cura. Margareth Chan, direttore generale dell’Oms, è stata chiara: servono fondi oggi, non si può attendere, solo così nel periodo 2014-2016 si salverebbero 6 milioni di vite e curerebbero 17 milioni di persone, soprattutto in Africa, Est Europa e Asia. Dunque una situazione difficile, che solo con il buon senso di istituzioni e persone può essere risolta. 

ALLARME TUBERCOLOSI

ALLARME TUBERCOLOSI: l’appello dell’Organizzazione Mondiale della Sanità

Le forme di multiresistenza agli antibiotici di prima linea sono a quota 630 mila, 50 mila sarebbero i casi di resistenza ancor più estesa e si rischia di perdere il controllo, come segnalano gli Ecdc, i centri europei per il controllo e la prevenzione, relativamente all’Est Europa. La rivista Lancet in una serie di articoli per la Giornata mondiale, chiede un salto nella politica di prevenzione e cura, soprattutto nella minaccia delle multiresistenze, chiamando ad una nuova “leadership visionaria”.  


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, Martedì 19 Giugno 2018

Clima, record per Messina : è il giugno più piovoso della storia

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 18 Giugno 2018 (ultimi terremoti, orario)

MODELLO EUROPEO: uno sguardo al tempo dei prossimi giorni
L’anticiclone mostra già i primi ‘acciacchi’: nuovi temporali previsti nei prossimi giorni

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti