SPRAY AL BICARBONATO per sconfiggere le CARIE. Importante ricerca italiana!

SPRAY AL BICARBONATO/ La ricerca italiana continua a dare risultati soddisfacenti. Dopo le importnatissime scoperte sulla lotta contro il cancro, ecco buone notizie anche sul settore delle “carie”. Gli esperti dell’università dell’Insubria ( con sedi a Como e Varese), hanno ideato un nuovo potente spray in grado di migliorare in modo eccezionale la protezione e la salute dei nostri denti.  Lo studio si basa sul PH che normalmente si trov asul valore neutro pari a 7 riuscendo a fornire ai denti diverse sostanza come calcio, fosfato e fluoro. Tuttavia durante i pasti e mentre fumiamo  il PH tende ad abbassarsi non riuscendo più dunque a proteggere i nostri denti e di conseguenza aumenta sensibilmente il rischio di contrarre carie.

Ed è proprio qui che interviene lo SPRAY.  Si tratta di un muco adesivo che si applica alle mucose orali, e che riesce a sfruttare proprio la capacità tampone della saliva. Lo spray, costituito da diverse sostanze quali bicarbonato di sodio, xilitolo, polioli, acido ialuronico, eccipienti), è stato già brevettato ed è in circolazione in farmacia (€6,90 il formato tascabile, 15 ml). Consigliato dopo cibo o bevande, quando non è possibile l’igiene orale o prima di usare lo spazzolino.
«Può essere un aiuto, ma non credo sia la soluzione dei mali odontoiatrici. L’accumulo di placca resta il problema per cui si creano carie e malattie parodontali, la chiave vincente resta una buona detersione. Questo spray dovrebbe evitare il primo passo verso la carie. Ma è difficile insegnare ai pazienti con malattia parodontale avanzata di portarsi dietro gli scovolini portatili che non ingombrano, figuriamoci una bomboletta», le parole di Raniero Barattolo, odontoiatra, endodonzista, a Bari.


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


IRAN | Nuova forte scossa di terremoto vicino a molti centri abitati – dati USGS

Terremoto Sicilia : scossa moderata nel messinese ben avvertita – dati INGV

Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, Mercoledì 13 Dicembre

Ultimissime: rinforzo anticiclonico, ma l’Italia ancora coinvolta da fredde correnti settentrionali
Un po’ di alta pressione all’inizio della terza decade ma non per tutti

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti