CASO STAMINALI : Concesse le cure a Desirèe. È la svolta?

CASO STAMINALI/ Dopo la bufera relativa al “metodo stamina” con tanto di protesta, forse uno spiraglio di luce pare aprirsi all’orizzonte, sperando non sia solo una folata di vento momentanea. La piccola Desirèe, bambina di soli 3 anni, malata di SMA (Atrofia Muscolare Spinale) riceverà finalmente le cure tramite cellule staminali dopo l’approvazione del Tribunale di Trento. Dunque la piccola bambina dopo l’iniziale negazione delle cure sarà finalmente sottoposta al “metodo stamina”, ovvero la terapia che prevede la somministrazione di cellule staminali prelevate dal midollo osseo e trattate in laboratorio attraverso infusioni al paziente.
La bambina va così ad aggiungersi alla lista di tutti coloro che (per la maggiorparte bambini) si sono visti negare in un primo momento la cura tramite le staminali, in quanto non protocollata (decisione contestata dalla comunità scientifica mondiale). L’autrice dello studio, Alison Abbott, sottolineava come l’Italia sia «l’unico Paese nel quale una cura la cui efficacia non è mai stata dimostrata ha avuto di fatto un’approvazione ufficiale» del governo. Il 21 marzo scorso, infatti, un decreto legge approvato dal governo su proposta del ministro della Salute, Renato Balduzzi ha dato il via libera alle cure per i pazienti che avessero già iniziato il trattamento. Cioè un gruppo di bambini affetti da diverse malattie rare (Desirée, ma anche la toscana Sofia, il marchigiano Federico, la veneta Celeste e tanti altri, tutti in cura agli Spedali Civili di Brescia). Il decreto è stato contestato anche da chi vorrebbe poter cominciare la cura (il 6 aprile partirà una raccolta firme).

CASO STAMINALI : Concesse le cure a Desirèe. È la svolta?

CASO STAMINALI : Concesse le cure a Desirèe. È la svolta?

 


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Violento maltempo in Sardegna: impressionanti allagamenti a Cagliari [VIDEO]

Allerta Protezione Civile: la settimana si apre con forti piogge e temporali

Meteo : arriva l’aria fresca dal nord Europa. Possibili temporali oggi, ecco dove

Alcuni giorni in compagnia di fresco ed instabilità sino al colpo di scena a fine mese
MODELLO EUROPEO: prima instabilità poi alta pressione africana?

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti