Per proteggere il nostro cuore, 4 minuti di esercizi fisici al dì

Per proteggere il nostro cuore, qualche minuto di esercizi fisici al di’ / Uno studio realizzato da ricercatori e scienziati giapponesi, ha messo in luce che per salvaguardare la salute del nostro cuore e proteggere sensibilmente quella dell’intero apparato cardiovascolare, bastano pochi minuti di esercizio fisico: in particolare servono 4 minuti al giorno, a patto che questi siano ben concentrati ed intensi.

I ricercatori hanno operato dei test su un gruppo di studenti che pratica moderata attività fisica: questi sono stati suddivisi in due gruppi: coloro i quali appartenevano al primo gruppo sono stati sottoposti a un’ora di esercizio cardiovascolare per mezzo di una cyclette, per cinque giorni a settimana: un tipo di training “normale”. Gli appartenenti al secondo gruppo hanno invece praticato un riscaldamento di 10 minuti sulla cyclette, quattro volte alla settimana. Il quinto giorno hanno seguito una sessione di 30 minuti di esercizio fisico costante, con due minuti di intervallo: questa pratica è stata battezzata “metodo Tabata”. Al termine delle 6 settimane di esercizi, gli appartenenti al gruppo “Tabata” avevano visto aumentare la propria capacità anaerobica del 28 per cento e il valore indicativo della salute cardiovascolare del 15 per cento, con soli 88 minuti totali di esercizio a settimana. Il secondo gruppo che aveva lavorato per 5 ore nel corso della settimana, aveva visto aumentare il valore indicativo della salute cardiovascolare del 10 %, senza però mostrare miglioramenti significativi della capacità anaerobica. 

Per proteggere il nostro cuore

Per proteggere il nostro cuore: i consigli di una ricerca giapponese


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: forte maltempo domani, temporali e vento forte

Tempesta di vento in Svizzera: uccisa dalla caduta di un albero una donna

Dissesto idrogeologico: sempre più fragile il territorio della Bergamasca

Ultimissime della sera: nuova ondata di FREDDO pronta a colpire la nostra penisola, poi…
Prima la pioggia, poi un CALO TERMICO in attesa di un Natale ancora INCERTO

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti