Inquinamento atmosferico causa milioni di vittime ogni anno

Inquinamento atmosferico causa milioni di vittime ogni anno-Recenti studi hanno mostrato che l’inquinamento atmosferico causa milioni di morti ogni anno

Inquinamento atmosferico/L’inquinamento atmosferico è una piaga sottovalutata, che uccide molte più persone dell’AIDS o della malaria e il passaggio ad una energia più pulita potrebbe dimezzare il numero di vittime entro il 2030. Investire in energia solare, eolica e energia idroelettrica vuol dire migliorare la qualità della vita e rallentare il cambiamento climatico. La maggior parte delle vittime dell’inquinamento atmosferico, causato da incendi boschivi, sono donne e bambini. Un recente studio del Word Health Organization (WHO) ha indicato che 3,5 milioni di persone muoiono prematuramente per inquinamento d’aria all’interno di case o locali in genera, mentre 3,3 milioni di persone muoiono per inquinamento d’aria esterno.

“Sei milioni di morti ogni anno sono causati da inquinamento e la cosa più temibile è che il numero delle vittime sarà in continua crescita in futuro, a causa del crescente utilizzo dei combustibili fossili”, ha commentato Maria Neira, direttrice della sanità pubblica e dell’ambiente del WHO. La soluzione al problema, secondo gli esperti, sarebbe quella di investire in energia pulita.

L'inquinamento atmosferico: recenti studi hanno mostrato che l'inquinamento atmosferico è temibile almeno quanto la malaria o l' HIV (fonte:catfishingitalia.it)

L’inquinamento atmosferico: recenti studi hanno mostrato che l’inquinamento atmosferico è temibile almeno quanto la malaria o l’ HIV (fonte:catfishingitalia.it)

 

Potrebbe interessarti: Gli aerosol rallentano il riscaldamento globale

Potrebbe interessarti: Lo smog nelle città è il responsabile dell’asma infantile

Sono disponibili le previsioni meteo e le WEBCAM della tua località/zona cercandola nell’apposito riquadro in HomePage. Aggiornamenti anche su Facebook.

Articolo a cura di Alberto Spedicato

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti