Terremoto Iran 16 Aprile 2013 : Devastante scossa M7.8. Vittime e distruzione

Terremoto Iran 16 Aprile 2013 – Devastante scossa di terremoto tra Iran e Pakistan. Vittime e numerosi crolli.

Terremoto Iran 16 Aprile 2013/ Una devastante scossa di terremoto ha violentemente colpito Iran e Pakistan alle ore 12.44  (ora locale) di oggi 16 Aprile 2013, corrispondenti alle ore 15.44 in Iran. Secondo gli ultimissimi aggiornamenti dei sismografi internazionali e nazionali la scossa ha raggiunto la magnitudo 7.8 sulla scala Richter mentre la profondità ipocentrica è stata fissata a soli 15 km nel sottosuolo, ampliando in modo esponenziale le conseguenze al suolo.  La scossa è stata sentita in Pakistan, Iran, Afghanistan e India, e tutto il Golfo Persico. Il primo bilancio parla di 81 morti, secondo quanto riferito all’emittente di Stato in lingua inglese Press Tv. Migliaia gli edifici crollati. Il tremore, riferiscono testimoni locali, è stato avvertito in tutto il Golfo Persico. L’epicentro èstato localizzato a circa 86 chilometri dalla città di Khash e 81 chilometri da Saravan, entrambe con oltre 50.000 abitanti, e a 167 chilometri da Iranshahr, che invece ne conta quasi 100.000.

Purtoppo, dato anche il tipo di costruzioni del luogo, il numero delle vittime è destinato a salire. Vi terremo aggiornati.

Ecco i maggiori centri abitati presenti nel raggio del sisma :

201 km (125 miles) SE (145°) from Zahedan, Iran

250 km (155 miles) NNW (336°) from Turbat, Pakistan

256 km (159 miles) WSW (248°) from Dalbandin, Pakistan

602 km (374 miles) NE (34°) from MUSCAT, Oman

Immagine11

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Maltempo in Toscana ed Emilia Romagna: disagi sulla linea ferroviaria Bologna-Prato

Previsioni meteo oggi: allerta meteo, elevato rischio idrogeologico

Gelicidio al nord : strade congelate e incidenti. Diversi feriti nel piacentino

Arriverà altro MALTEMPO in settimana?
MALTEMPO in LIGURIA: tra gelicidio, vento forte e mareggiate!

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti