Emilia Romagna : Situazione critica nel parmense. Allagamenti e frane. ECCO LE FOTO

Emilia Romagna : Situazione critica in provincia di Parma dopo l’ennesima ondata di maltempo che ha interessato la regione. Le FOTO.

Emilia Romagna/ Dopo la fase calda e stabile che ha caratterizzato la settimana passata, il maltempo è tornato su gran parte della regione, non permettendo l’adeguato ripristino dei terreni fortemente colpiti dalle piogge degli ultimi mesi. Inoltre le piogge precipitate nella giornata di Sabato 20 Aprile, si sono rivelate particolarmente violente, sottoforma di temporali a causa dei violenti contrasti termici derivanti dall’ondata di caldo appena passata.

Vuoi sostenere gratuitamente il nostro sito? Clicca Mi Piace qui sotto, non ti costa nulla ma per noi è un prezioso gesto!


La provincia più colpita è stata quella di Parma dove sono già caduti 150mm di pioggia, in città circa 70mm, e il parziale da inizio mese sfiora i 200mm. Allagamenti vengono registrati in diversi tratti della Provincia (molte strade sono state totalmente chiuse al traffico) e le grandinate hanno creato notevoli danni alla vegetazione.
Situazione assolutamente critica sull’Appennino dove permane l’allerta massima riguardo le frane che potrebbero fortemente risentire di queste ingenti quantità d’acqua precipitate in poche ore.

Potrebbe Interessarti —> Previsioni Meteo Emilia-Romagna
Meteo altre province in Emilia-Romagna: Piacenza | Parma | Reggio Emilia | Modena | Bologna | Ferrara | Ravenna | Rimini

Ecco le foto degli allagamenti (Fonte : andreaweather.jimdo.com)

Allagamenti

Allagamenti

Emilia Romagna

Emilia Romagna : Disagi e allagamenti in provincia di Parma

Grandine, provincia di Parma

Grandine, provincia di Parma

Allagamenti

Allagamenti


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


IRAN | Nuova forte scossa di terremoto vicino a molti centri abitati – dati USGS

Terremoto Sicilia : scossa moderata nel messinese ben avvertita – dati INGV

Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, Mercoledì 13 Dicembre

Ultimissime: rinforzo anticiclonico, ma l’Italia ancora coinvolta da fredde correnti settentrionali
Un po’ di alta pressione all’inizio della terza decade ma non per tutti

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti