Antartide: scioglimento dei ghiacci, quali le possibili cause?

Antartide: scioglimento dei ghiacci, quali le possibili cause?-Un recente studio, pubblicato su Nature Geoscience, ha mostrato le possibili cause dell’assottigliamento del ghiaccio in Antartide

Antartide/Un recente studio, condotto da alcuni ricercatori dell’Università di Washington, indica che il ritmo accelerato dell’assottigliamento dei ghiacci, lungo i bordi dell’Antartide, non può essere attribuito con certezza al riscaldamento globale. Lo studio mostra che il rapido assottigliamento dei ghiacciai antartici, è stato accompagnato da un rapido riscaldamento e cambiamenti nella circolazione atmosferica, nei pressi della costa. La maggior parte del riscaldamento dell’Antartide si è verificato nel corso del 1990, in risposta alle condizioni di El Niño nel Pacifico tropicale. Questo studio indica,quindi, che gli anni 90 non erano molto diversi da altri decenni caldi come il 1830, 1940 e altri. “Se potessimo guardare indietro a questa regione dell’Antartide negli anni ’30 e ’40 del secolo scorso,  avremmo trovato che il clima locale sarebbe un pò come fa oggi, e penso che anche troveremmo i ghiacciai in ritirata tanto come lo sono oggi”, ha commentato Steig, uno dei ricercatori. Negli ultimi 200 anni si sono verificati anche periodi di insolita attività di El Niño, come gli anni ‘90. L’implicazione, Steig ha detto, è che la perdita di ghiaccio rapido dall’Antartide osservata negli ultimi decenni potrebbe non essere cosi singolare, soprattutto negli anni ’90.

Antartide: recenti studi mostrano che l'assottigliamento dei ghiacci può essere riconducibile ad insolite attività di El-Nino

Antartide: recenti studi mostrano che l’assottigliamento dei ghiacci può essere riconducibile ad insolite attività di El-Nino

 

Potrebbe interessarti: L’aumento di anidride carbonica cambierà le precipitazioni nel mondo

Potrebbe interessarti: Artide: la perdita di ghiaccio può alterare la composizione chimica dell’aria

Sono disponibili le previsioni meteo e le WEBCAM della tua località/zona cercandola nell’apposito riquadro in HomePage.

Aggiornamenti anche su Facebook.

Articolo a cura di Alberto Spedicato

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti