Stati Uniti e Cina, pronti a cooperare per ridurre i gas serra potenti

STATI UNITI e CINA, pronti a cooperare per ridurre i gas serra potenti per l’ambiente.

Con una mossa di maggiore segnalazione in materia del cambiamento climatico, il presidente Barack Obama e il presidente cinese Xi Jinping ha annunciato l’8 giugno 2013 che avrebbero lavorato in cooperazione per eliminare gradualmente la produzione e l’uso di idrofluorocarburi (HFC).

Gas serra

Gas serra. Fonte: www.bio-milano.it

Gli HFC sono una famiglia di potenti gas serra, il cui utilizzo è in rapida crescita in tutto il mondo. Sono refrigeranti sviluppati come sostituti per due classi di composti che riducono lo strato di ozono stratosferico: clorofluorocarburi e idroclorofluorocarburi. Gli HFC non danneggiano l’ozono stratosferico, ma sono altamente efficienti a intrappolare il calore nell’atmosfera. Per esempio, una molecola di HFC-134a, usato nei condizionatori d’aria dell’automobile, ha 1.300 volte il potenziale di riscaldamento globale di una molecola di CO 2 nel corso di un secolo, secondo il Gruppo intergovernativo di esperti sul cambiamento climatico.

Gas serra

Gas serra. Fonte: gogreen.virgilio.it

Un anno fa, in occasione della Conferenza delle Nazioni Unite sullo sviluppo sostenibile, i paesi colpiti crearono un accordo non vincolante per eliminare giù HFC. Il nuovo accordo tra Obama e Xi, ha annunciato in un rifugio per i due presidenti superpotenza in California, delinea un ampio corso per la realizzazione di questo obiettivo globale. Hanno promesso che gli Stati Uniti e la Cina lavoreranno insieme e con altri paesi, per affrontare la crescente sfida causata dall’uomo, il cambiamento climatico graduale per la produzione e il consumo di HFC.
“Gli Stati Uniti e la Cina sono i due più grandi giocatori in campo internazionale sul clima, e il fatto che stanno parlando di cooperazione è un affare abbastanza grande”, dice Fred Krupp, presidente della Environmental Defense Fund, un gruppo di pressione.
Achim Steiner, direttore esecutivo del Programma per l’Ambiente delle Nazioni Unite, dice l’accordo tra Obama e Xi dà una iniezione di fiducia a coloro che lavorano a martellare un nuovo trattato sul cambiamento climatico internazionale. Le industrie di tutto il mondo sperano di concludere un nuovo accordo per il 2015 che dovrebbe includere i limiti di emissioni per tutti i paesi, che sono i principali scatenanti di gas serra.

Fonte: cen.acs.org

Articolo a cura di Valentina Desimini

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti