Roma, Meteo 7 Luglio 2013: forte temporale

Roma, Meteo 7 Luglio 2013: forte temporale. Nuovo forte temporale sulla Capitale dopo l’acquazzone di ieri, l’Estate prosegue  a corrente alternata. Pioggia anche a carattere di nubifragio.

Aggiornamento ore 18.00Disagi numerosi nella capitale, dovuti principalmente ad allagamenti, specie di sottopassi, piccoli smottamenti, caduta di alberi. “La stazione Termini della Metro A è stata chiusa momentaneamente a causa del nubifragio che oggi pomeriggio ha colpito Roma. Lo rende noto l’Agenzia per la Mobilità, aggiungendo che allagamenti sono stati registrati anche a Lepanto, Bologna e Annibaliano ma le stazioni restano aperte. In totale sono 86 gli interventi effettuati dai vigili del fuoco a Roma e provincia. Disagi anche nell’hinterland, a Villa Adriana e Palestrina, dove numerosi automobilisti sono rimasti bloccati nei sottopassi e nei garage.”

Video stazione Termini allagata dopo nubifragio

Roma, Meteo 7 Luglio 2013: forte temporale. La prima Domenica di Luglio 2013 sulla Capitale si è presentata con un nuovo episodio temporalesco; a meno di 24 ore dai rovesci di ieri l’instabilità è tornata a colpire Roma con fenomeni più intensi e diffusi della giornata di ieri. Dopo una mattinata calda e soleggiata il tempo è tornato a peggiorare rapidamente con rovesci e temporali che dai rilievi laziali si sono diffusi rapidamente verso le coste, coinvolgendo anche l’area urbana di Roma.

I rovesci hanno ancora una volta seguito la traiettoria Nord-Est Sud-Ovest; i maggiori accumuli intorno ai 20 mm si sono avuti sui settori orientali della Città; le aree centrali della hanno invece registrato cumulate tra 7 e 12 mm. Il quadrante occidentale ha finora visto accumuli più contenuti e compresi tra 4 ed 8 mm. Le precipitazioni sono comunque ancora in atto.

La causa di queste giornate altalenanti risiede nella posizione dell’Anticiclone delle Azzorre sbilanciato ad Ovest con asse orientato dalla Spagna verso il Regno Unito ed il Mare del Nord. In tal modo masse d’aria fresche ed instabili in quota discendono dalla Russia verso i Balcani ed il Mediterraneo Centrale. Se fossimo stati in Inverno si sarebbe verificato un afflusso di aria fredda artico continentale; in Estate questo tipo di sinottica favorisce invece la genesi di temporali. Infatti l’intenso soleggiamento causa moti ascendenti, a seguito del forte riscaldamento. Tali moti ascendenti proseguono fino all’alta troposfera proprio grazie alla presenza di aria fredda in quota la quale poi contribuisce alla costruzione di sistemi temporaleschi con gli effetti noti.

Visualizza le previsioni meteo per la Regione Lazio

Meteo altre province in Lazio: Viterbo | Rieti | Roma | Latina | Frosinone

Roma, Meteo 7 Luglio 2013: forte temporale

Roma, Meteo 7 Luglio 2013: forte temporale. Fonte: vaticanstate.va

Temporali sul Medio-Basso Tirreno visti da satellite, 7 Luglio 2013. Le crocette in rosso evidenziano l’attività temporalesca. Fonte: Sat24.


Articolo a cura di Emiliano Sassolini

Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Tempesta di vento in Svizzera: uccisa dalla caduta di un albero una donna
  • Dissesto idrogeologico: sempre più fragile il territorio della Bergamasca
  • Valanghe: italiano morto travolto da valanga nel canton Vallese
  • ALLERTA protezione civile per VENERDI 15 DICEMBRE
    Meteo a 7 giorni: piogge in arrivo al centro e al sud, poi freddo moderato

    COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti