Allerta Meteo : Elevato rischio SUPERCELLE al Nord. Possibili violente grandinate e nubifragi

Allerta Meteo : Violenta e rapida fase instabile in arrivo domani sul Nord Italia. Rischio elevato di supercelle e fenomeni violenti.

Allerta Meteo/ L’anticiclone africano nelle prossime ore subirà una lieve flessione, concedendo una momentanea pausa alle regioni settentrionali segnatamente in quota (al suolo le temperature si manterranno ugualmente molto alte in condizioni di cielo sereno). Discorso diverso per le regioni centro-meridionali, le quali vedranno addirittura un ulteriore incremento termico a tutte le quote.
Tutto questo nella giornata di Lunedi 29 Luglio, quando un cavo d’onda atlantico fresco ed instabile scorrerà sul Nord Italia, apportando un progressivo decremento termico, geopotenziali più bassi e condizioni di forte instabilità.

Una supercella

Una supercella

Si tratta di aria in quota fresca e soprattutto abbastanza secca che a contatto con l’aria umida e molto calda presente nei bassi strati porterebbe inevitabilmente a forti contrasti. Il suo passaggio è atteso durante la mattinata di Lunedi 29 Luglio 2013 : l’aria fresca si getterà da sud-ovest sulla Pianura Padana piemontese (torinese) dove in un’area di convergenza delle correnti al suolo (venti forti da nord-ovest e sud-est) sollecitata dalla divergenza delle correnti in alta quota (dove quindi l’aria tende ad allontanarsi attivando in modo deciso la convezione) potrà avvenire molto probabilmente la formazione di un’imponente supercella temporalesca, che colpirebbe torinese, vercellese e tutto il Piemonte settentrionale, insistendo per tutta la mattinata , per poi traslare anche sulla Lombardia centro-settentrionale. Col progressivo scorrimento della saccatura fresca da ovest verso est assisteremo alla formazione di altri temporali, nel pomeriggio, anche su Lombardia, Emilia, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli, in modo marcato tra Lombardia, Emilia e Veneto dove è evidentissima un’altra linea di convergenza delle correnti al suolo.

Sweat Index, Elaborazione InMeteo - Indice temporalesco utile per la previsione dei fenomeni vorticosi. Ecco i valori previsti per le ore 13.00 di Lunedi

Sweat Index, Elaborazione InMeteo – Indice temporalesco utile per la previsione dei fenomeni vorticosi. Ecco i valori previsti per le ore 13.00 di Lunedi

Indici temporaleschi molto severi : L’energia in gioco è elevatissima dopo il periodo caldo vissuto nell’ultima settimana e gli indici temporaleschi sono decisamente estremi proprio nei settori dove potrà avvenire la nascita di questi intensi sistemi temporaleschi : il CAPE mostra valori superiori ai 2400 J/Kg tra Piemonte centro-orientale e Lombardia centro-settentrionale; il LI (Lifted Index) mostra valori bassissimi nei medesimi settori, addirittura sui -8°C con picchi di -10°C sul Piemonte settentrionale (basterebbero valori sui -6°C per dar vita a temporali violenti con episodi tornadici); il Thompson Index, elevatissimo anch’esso, è previsto sui 45°C fra la mattina e il pomeriggio di Lunedi su Piemonte e Lombardia occidentale mentre raggiunge valori decisamente estremi (picchi di 50°C) su Lombardia orientale, Trentino Alto Adige, alta Emilia e Veneto; lo SWEAT INDEX (indice temporalesco utile per la previsione dei fenomeni tornadici) raggiungerà nella mattinata di Lunedi sul Piemonte centro-settentrionale valori compresi fra i 350 e i 400, corrispondenti ad una moderata possibilità di fenomeni vorticosi (trombe d’aria) mentre potrebbe toccare, tra tarda mattinata e pomeriggio, anche la forbice di valori compresi fra 450 e 550 su Lombardia centro-orientale, Emilia e basso Veneto (ovvero elevato rischio di fenomeni vorticosi); non è da sottovalutare il Wind Shear, il quale è previsto oltre i 32 m/s dapprima su Piemonte in mattinata e successivamente su Lombardia, Emilia e tutto il Triveneto. Il Wind Shear è la variazione della velocità e della direzione del vento su una breve distanza verticale, all’interno della cella temporalesca in grado di conferire un movimento rotatorio alle correnti. A causa dello Shear elevato, le correnti ascensionali della cella subiranno una forte accelerazione che andrà a sua volta a determinare una rotazione dell’updraft molto più tesa e intensa.  Qui l’updraft prenderà il nome di “mesociclone” e le celle temporalesche potranno svilupparsi in supercelle mesocicloniche.

Allerta Meteo : Possibili estese supercelle sul Nord Italia nelle zone indicate

Allerta Meteo : Possibili estese supercelle sul Nord Italia nelle zone indicate

In Sintesi : La fase di maltempo sarà rapida ma violenta, a tratti estrema, dal mattino sino alla serata di Lunedi, dopodichè avremo un consistente miglioramento del tempo.
Nel corso della mattinata temporali violenti ed estesi potranno formarsi sul Piemonte centro-settentrionale, torinese e vercellese compresi, probabilmente a carattere supercellulare con annessi nubifragi, forti grandinate e forti colpi di vento. Interessata anche la Valle d’Aosta e la Lombardia nord-occidentale dai medesimi temporali, con rischio elevato di nubifragi e locali grandinate. Tra tarda mattinata e pomeriggio nuovi temporali avranno modo di formarsi su bassa Lombardia, Emilia, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia. I temporali risulteranno violenti (possibili supercelle) tra alta Emilia, Lombardia sud-orientale e basso Veneto. Non escludiamo violente grandinate con con chicchi di grosse dimensioni e locali fenomeni vorticosi. Migliora sul Nord-Ovest a partire dal pomeriggio, mentre sul Nord-Est e in Emilia Romagna il migliorameno è atteso nella tarda serata.
Vi invitiamo a prestare massima attenzione.

Clicca Mi Piace su InMeteo qui sotto per rimanere sempre aggiornato gratuitamente su meteo, terremoti e molto altro tramite facebook!!


Le previsioni meteo per la tua città fino a 15 giorni, sempre aggiornate, sono disponibili sul nostro portale www.inmeteo.net

Potrebbe Interessarti : Come prevenire i fulmini, i preziosi consigli di InMeteo
Potrebbe Interessarti : La differenza tra temperatura effettiva e temperatura percepita
Segui la situazione meteo in tempo reale con la — DIRETTA METEO — . Segui anche i SATELLITI , la SINOTTICA, i RADAR e le mappe dei FULMINI.


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: domani freddo intenso e nevicate fino a bassa quota, ecco dove

Meteo Puglia : irrompe l’aria artica, da domani gran freddo e neve a bassa quota!!

Molise : tre scosse di terremoto avvertite a nord di Isernia – insiste la sequenza sismica

News della sera: FREDDO almeno sino a mercoledì 20 dicembre, poi…
Stratosfera in marcia verso un evento di forte raffreddamento: quali conseguenze sulla circolazione?

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti