Allerta Meteo : Rischio fenomeni violenti Lunedi al Nord. Possibili grandinate e trombe d’aria

Allerta Meteo : Rischio di forti temporali nella giornata di Lunedi. Indici temporaleschi elevati e possibili fenomeni estremi. I dettagli.

Allerta Meteo/ Dopo diversi giorni di stampo anticiclonico con tempo stabile, caldo nella norma e locali temporali sui settori interni assisteremo, a partire da Lunedi 19 Agosto 2013, all’avanzata di una saccatura fresca proveniente direttamente dal Nord Europa che provocherà un diffuso calo termico e la formazione di forti temporali dapprima al Nord e nei giorni seguenti anche al Centro-Sud.
L’aria fredda, attualmente presente sull’Europa centro-settentrionale, irromperà sul Nord Italia nel pomeriggio di Lunedi, venendo a contatto con aria più calda e umida presente nei bassi strati. I contrasti, sollecitati da un deciso calo dei geopotenziali e dall’aumento vertiginoso dell’instabilità, daranno vita a forti temporali a partire dal Nord-Ovest.

Clicca Mi Piace su InMeteo qui sotto per rimanere sempre aggiornato gratuitamente su meteo, terremoti e molto altro tramite facebook!!


Allerta Meteo : Rischio di fenomeni violenti Lunedi al Nord

Allerta Meteo : Rischio di fenomeni violenti Lunedi al Nord

I primi refoli freschi irromperanno sul Nord-Ovest e sui rilievi del Triveneto nel pomeriggio dove si innescheranno i primi forti temporali. Nel tardo pomeriggio le temperature caleranno a tutte le quote, soprattutto a 850 e 500 hpa, producendo così violenti contrasti termici che sul Piemonte si tradurranno probabilmente in violenti temporali (supercelle) in grado di generare grandinate estese e locali trombe d’aria. Gli indici temporaleschi sono abbastanza severi (CAPE superiore ai 2500 J/Kg sul Piemonte centro-orientale e vicina ai 2000 sulla Lombardia; Lifted Index inferiore ai -8°C sul Piemonte e compreso fra i -3 e i -5°C sul resto del Nord) e inoltre lo sviluppo dei temporali sarà sollecitato dal teso ramo del Jet Stream in risalita da sud-ovest (venti alle altissime quote), previsto in fase di accelerazione e soprattutto in fase divergente dapprima sul Nord-Ovest e, tra sera di Lunedi e notte, sul Triveneto ed Emilia Romagna. In simili condizioni è molto probabile la nascita di intensi sistemi temporaleschi con fenomeni a carattere grandinigeno, forti colpi di vento (downburst) e locali fenomeni vorticosi (trombe d’aria). I fenomeni più intensi sono attesi sul Piemonte centro-orientale (localmente Lombardia occidentale) e su Triveneto ed Emilia Romagna (soprattutto nella notte).

Le previsioni meteo per la tua città fino a 15 giorni, sempre aggiornate, sono disponibili sul nostro portale www.inmeteo.net

Potrebbe Interessarti : Come prevenire i fulmini, i preziosi consigli di InMeteo
Potrebbe Interessarti : La differenza tra temperatura effettiva e temperatura percepita
Segui la situazione meteo in tempo reale con la — DIRETTA METEO — . Segui anche i SATELLITI , la SINOTTICA, i RADAR e le mappe dei FULMINI.


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Previsioni Meteo : ancora maltempo anche nel week-end, poi gran freddo?

Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, Giovedì 14 Dicembre

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 13 Dicembre 2017 (ultimi terremoti, orario)

Rinforza l’anticiclone ma l’Italia resterà al freddo ancora per diverso tempo
Meteo a 15 giorni: l’anticiclone di Natale potrebbe essere detronizzato facilmente

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti