Previsioni meteo: calo termico e prime nevicate di rilievo in arrivo in settimana

Previsioni meteo: La perturbazione di origine nord-atlantica che attualmente determina la presenza di molte nubi e piogge e temporali sparsi sulla penisola, continuerà ad influenzare lo scenario meteorologico italiano anche nei prossimi giorni. Le alte pressioni posizionate ad Ovest e a Nord-Est dell’Italia consentiranno un affondo deciso del vortice ciclonico nel Mediterraneo fra Martedì-Giovedì. Ciò comporterà un ulteriore guasto del tempo soprattutto sul Nord-Est e regioni centro-meridionali ed un calo termico, come già vi avevamo preventivato nei precedenti articoli.

In particolare, fra Mercoledì e Giovedì, isoterme alla quota di 1400-1500 metri pari a 4-6 gradi raggiungeranno le zone alpine e pre-alpine. In presenza di instabilità, prevista soprattutto sui settori centro-orientali del Settentrione l’11 e il 12 Settembre, la quota neve potrà assestarsi sui 2300-2000 metri sui rilievi montuosi, specie su quelli alpini e a ridosso delle zone di confine. Fiocchi che potranno scendere localmente fin sui 1900-1800 metri specialmente in presenza di forti precipitazioni. Il peggioramento di Mercoledì-Giovedì porterà quindi instabilità diffusa e prime nevicate di rilievo a quote alte, un vero e proprio assaggio d’autunno; poi a seguire, fra Venerdì e Sabato, previsti un miglioramento ed un rialzo termico graduale.

Mappa zero termico Italia

Mappa zero termico Italia fra Mercoledì e Giovedì : si spingerà fino a 2000-2200 metri al Nord. La neve potrà scendere tranquillamente sino ai 2000 metri quindi, l’11 e il 12 Settembre 2013. A seguire previsto rialzo termico.

Per le previsioni dettagliate per l’Italia, clicca qui >>


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 19 Giugno 2018 (ultimi terremoti, orario)

Meteo : oggi Azzorre prepotente al nord con caldo, occhio ai temporali al sud

Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, Martedì 19 Giugno 2018

SPECIALE! La catastrofe della Val di Stava (TN): 19 luglio 1985, 268 morti!
I RISCHI di un super anticiclone!

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti