Costa Concordia : domani avrà inizio ” l’impresa ” mai tentata prima. Ecco il VIDEO della rotazione

Costa Concordia : domani, Lunedi 16 Settembre 2013, avranno inizio ufficialmente i lavori di recupero della nave. Ecco il VIDEO.

Costa Concordia/ Ormai è ufficiale, domani, Lunedi 16 Settembre 2013, avrà inizio l’impresa mai tentata nella storia, ovvero quella di ribaltare una nave pesanta centinaia di tonellate. Si tratta della piu’ grande opera di recupero navale nella storia per le dimensioni del relitto e per il luogo in cui si trova. Tutto avrà inizio all’alba, alle 06.00 e l’ok definitivo è stato dato dalla Protezione Civile dopo gli ultimissimi aggiornamenti meteo, che preannunciano un deciso miglioramento rispetto alla giornata odierna, caratterizzata da temporali e anche trombe marine (Qui il VIDEO). Rischio di piogge pressocchè nullo, l’unico problema potrebbe essere dato dai venti i quali potrebbero risultare di moderata intensità (tra i 20 e i 30 km/h) e quindi in grado di aumentare il moto ondoso del mare.

Costa Concordia : domani i lavori di recupero

Costa Concordia : domani i lavori di recupero

Dopo gli ultimi accertamenti verrà dato il via al progetto parbuckling della Costa Concordia, adagiata su due speroni di roccia davanti al porto dell’Isola del Giglio dal 13 gennaio del 2012: il relitto, lungo 300 metri e con una stazza lorda di 114mila tonnellate, dovra’ ruotare di 65 gradi e raggiungere la posizione verticale grazie a una forza di circa 23.800 tonnellate.Circa 10-12 le ore ipotizzate per concludere il ribaltamento, che una volta iniziato non potra’ essere interrotto.

Clicca Mi Piace su InMeteo qui sotto per rimanere sempre aggiornato gratuitamente su meteo, terremoti e molto altro tramite facebook!!


«Sono estremamente ottimista e fiducioso», ha commentato il sindaco del Giglio, Sergio Ortelli. «Ho la tranquilla preoccupazione che nasce da un’operazione mai fatta prima, ma sono ottimista sulla possibilità di portarla in porto». I rischi comunque ci sono visto che, secondo quanto detto dal prefetto Franco Gabrielli, si tratta di un’operazione «mai tentata prima». La nave, una volta raddrizzata, potrebbe essere traghettata per lo smaltimento a Piombino «a condizione che il porto sia in grado di riceverla nel momento in cui lascerà l’isola del Giglio. Se non sarà possibile valuteremo le altre ipotesi», ha spiegato Gabrielli.

Ecco un video che mostra come avverranno le operazioni di recupero :

Le previsioni meteo per la tua città fino a 15 giorni, sempre aggiornate, sono disponibili sul nostro portale www.inmeteo.net
Segui la situazione meteo in tempo reale con la — DIRETTA METEO — . Segui anche i SATELLITI , la SINOTTICA, i RADAR e le mappe dei FULMINI.


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


IRAN | Nuova forte scossa di terremoto vicino a molti centri abitati – dati USGS

Terremoto Sicilia : scossa moderata nel messinese ben avvertita – dati INGV

Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, Mercoledì 13 Dicembre

Ultimissime: rinforzo anticiclonico, ma l’Italia ancora coinvolta da fredde correnti settentrionali
Un po’ di alta pressione all’inizio della terza decade ma non per tutti

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti