Vista dallo spazio: Greeley, Colorado, prima e dopo l’alluvione

Il 18 settembre, l’ufficio di Gestione delle Emergenze del Colorado ha riferito: l’alluvione ha colpito 17 contee, lasciando sei morti, con 306 dispersi e più di 18.000 evacuati.

Earth Observatory della NASA ha postato queste foto della città di Greeley, che è nel nord del Colorado, prese dallo spazio prima e dopo il grande alluvione del Settembre 2013. Queste inondazioni iniziate il 9 Settembre 2013, quando un fronte freddo lento era in fase di stallo nel Colorado, scontrandosi con aria calda e umida da sud, ha scaturito il disastro, seguito da una forte pioggia e inondazioni lungo Front Range del Colorado. In definitiva, le acque delle inondazioni diffuse attraverso una gamma di quasi 200 miglia (circa 300 km) da nord a sud del Colorado Springs a nord di Fort Collins – che colpisce 17 contee.

Prima…

Greeley, Colorado, il 29 giugno 2013. NASA Earth Observatory immagine.

Greeley, Colorado, il 29 giugno 2013. NASA Earth Observatory immagine.

Dopo…

 

Greeley, Colorado, il 17 settembre 2013. NASA Earth Observatory immagine.

Greeley, Colorado, il 17 settembre 2013. NASA Earth Observatory immagine.

 

Holli Riebeek di Earth Observatory della NASA ha scritto:

Anche se i livelli d’ acqua sul fiume South Platte vicino a Greeley, Colorado, si stanno ritirando, fangose alluvioni sono ancora diffuse lungo il percorso del fiume, il 17 Settembre 2013, Terra Imager (OLI) sul satellite Landsat 8 ha acquisito questa immagine.

L’immagine mostra che l’alluvione ha spazzato via strade, tra cui sezioni di US Highway 34. Terreni agricoli e alcune aree edificate sono sotto l’acqua. Forti piogge hanno causato allagamenti in tutto il Front Range delle montagne rocciose a partire dall’ 11 Settembre. Il fiume ha raggiunto un record di 18,79 metri nelle prime ore del mattino del 14 Settembre. Il record precedente era di 11,73 metri.

L ‘alluvione ha colpito 17 contee, lasciando sei morti, con 306 dispersi e più di 18.000 evacuati, secondo l’Ufficio Colorado of Emergency Management.

Fonte: earthsky.org

Articolo a cura di Valentina Desimini

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti