Enorme palla infuocata sorvola i cieli USA, ecco il video mozzafiato

Il “Meteor Society” AMERICANO (AMS) segnala un nuovo episodio relativo al passaggio di una meteora in America. Sono giunte infatti almeno 373 segnalazioni ufficiali di un bolide luminoso (palla infuocata) che ha “solcato” i cieli degli USA, nel corso di ieri sera (27 settembre 2013). L’evento fa seguito a un altro passaggio di un bolide avvenuto il giorno prima, il 26 Settembre 2013, pressochè nella stessa area. L’AMS ha affermato che l’osservazione di una palla di fuoco per due giorni consecutivi è “sorprendente” e alquanto rara. Testimonianze sono giunte da diversi paesi, fra cui Georgia, Illinois, Indiana, Kentucky, Maryland, North Carolina, New York, Ohio, Pennsylvania, Tennessee, Virginia, Wisconsin e West Virginia. Segnalazioni tutte risalenti alle 23.30 circa, dunque al momento del passaggio del bolide.

Bolide avvistato negli Usa, ieri sera 27 Settembre 2013

Bolide avvistato negli Usa, ieri sera 27 Settembre 2013 (foto di repertorio)

Presumibilmente si è trattato di un meteoroide (piccolo frammento roccioso che viaggia nello spazio) andatosi a scontrare con l’atmosfera terrestre. Ricordiamo che: “Quando i meteoroidi entrano nell’atmosfera di un pianeta, si surriscaldano per attrito con le molecole dei gas atmosferici e si vaporizzano parzialmente o completamente. I gas lungo il percorso del meteoroide si ionizzano, emettendo luce di vario colore (dipendente dalla temperatura raggiunta e dalla composizione chimica). La traccia luminosa prodotta nel cielo è chiamata meteora, ostella cadente.”

UN VIDEO CHE MOSTRA NETTAMENTE IL PASSAGGIO DEL BOLIDE


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: forte maltempo domani, temporali e vento forte

Tempesta di vento in Svizzera: uccisa dalla caduta di un albero una donna

Dissesto idrogeologico: sempre più fragile il territorio della Bergamasca

Ultimissime della sera: nuova ondata di FREDDO pronta a colpire la nostra penisola, poi…
Prima la pioggia, poi un CALO TERMICO in attesa di un Natale ancora INCERTO

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti