Terremoto Pakistan: è una tragedia, oltre 500 morti e 100.000 senza tetto

Terremoto Pakistan – Il violentissimo terremoto avvenuto il 24 Settembre scorso nel Belucistan, regione meridionale del Pakistan, ha portato scenari di devastazione estrema. Tantissimi i danni e purtroppo il numero delle vittime è ormai salito oltre le 500; mentre sono circa 100.000 le persone rimaste senza tetto. Il bilancio si è aggravato in seguito alla replica di magnitudo 6.8 avvenuta ieri, 28 Settembre. Il capo dell’agenzia nazionale di soccorsi Arif Mahmood ha spiegato alla televisione nazionale che l’ultimo terremoto è una scossa di assestamento del sisma di martedì e che episodi di questo tipo potrebbero continuare per settimane.

Fa il giro del mondo intanto la notizia dell’isola formatasi in seguito alla violentissima scossa del 24 Settembre 2013, al largo della costa pakistana. Secondo le ultime rilevazioni, l’isola misura circa 300 metri di lunghezza e la profondità dell’acqua è di circa 15-20 metri. Ricordiamo che si tratta di un’isola di fango, generata dalla risalita di materiale fangoso secondo gli esperti scaturita proprio dal sisma. Per approfondire sull’argomento clicca qui. Vi sarebbero inoltre altre due formazioni piu’ piccole della stessa natura. 

Vi mostriamo due scatti satellitari, prima-dopo, dell’area, con cui si nota la comparsa dell’isolotto. 

Terremoto Pakistan: veduta dall'alto prima e dopo il terremoto, ecco la comparsa dell'isolotto

Terremoto Pakistan: veduta dall’alto prima e dopo il terremoto, ecco la comparsa dell’isolotto

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Rischio alluvioni al nord : nubifragi in atto e neve in rapida fusione – massima allerta

Maltempo: a Trieste grosso muro crolla su quattro auto [FOTO]

Maltempo fra Piemonte e Lombardia: disagi a Bagnaria, strade chiuse

NEWS DELLA SERA: confermato il rinforzo dell’alta pressione in terza decade, ma prima…
MALTEMPO: cosa sta succedendo in queste ore? Quale sarà l’evoluzione a breve termine?

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti