Meteo didattica: instabilità di Kelvin Helmholtz

Meteo didattica: instabilità di Kelvin Helmholtz

L’instabilità di Kelvin Helmholtz risulta essere molto più diffusa di quanto si pensa, infatti essa gioca un ruolo di grande  importanza negli oceani, in particolar modo nella propagazione del fenomeno di El Nino e nelle maree astronomiche. Mentre per quanto riguarda l’atmosfera questo tipo di instabilità risulta essere spesso spettacolare in quanto si manifesta con la formazione di treni di nubi a forma di onda marina.

Meteo didattica:instabilità di Kelivin Helmholtz Genesi e formazione del fenomeno

Sia per la genesi oceanica che atmosferica di questo fenomeno vi è bisogno di una linea di discontinuità o meglio di una zona di mescolemento tra due strati di fluido aventi differenti velocità e differenti densità. In questa particolare zona per effetto della viscosità si ha una diffusione di quantità di moto. Ovvero: la corrente a velocità maggiore tende ad accelerare la corrente con velocità minore, e quest’ultima tende a frenare la corrente  a velocità maggiore. La linea di discontinuità diventa così sede di una distribuzione uniforme di vortici di intensità pari alla differenza delle velocità delle due correnti. L’instabilità di una linea vorticosa in scenari di questo tipo prende il nome di instabilità di Kelvin‐Helmholtz.

Instabilità di Kelvin Helmholtz

Instabilità di Kelvin Helmholtz

Questo tipo di instabilità si presenta in atmosfera in condizioni di forte Wind Shear (variazione di velocità ed intensità del vento con la quota), quindi in presenza di temporali, catene montuose e particolari situazioni atmosferiche. Come anticipato la pecularietà di questo fenomeno risulta essere la formazione di particolari treni di nubi a forma di onda marina. Riportiamo qui  di sotto alcune foto del fenomeno immortalato il 9 Ottobre 2013 di fronte le coste Abruzzesi.

Instabilità di Kelvin Helmholtz. Foto del 9 Ottobre 2013nei pressi dalle coste Abruzzesi.

Instabilità di Kelvin Helmholtz. Foto del 9 Ottobre 2013nei pressi dalle coste Abruzzesi.

 


Articolo di Luca Mennella


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: forte maltempo domani, temporali e vento forte

Tempesta di vento in Svizzera: uccisa dalla caduta di un albero una donna

Dissesto idrogeologico: sempre più fragile il territorio della Bergamasca

Prima la pioggia, poi un CALO TERMICO in attesa di un Natale ancora INCERTO
MALTEMPO: ecco dove colpirà maggiormente tra venerdì 15 e sabato 16 dicembre

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti