Lungo termine: alta pressione protagonista?

Lungo termine: alta pressione protagonista? L’anticiclone subtropicale potrebbe dominare la scena meteo italiana fino all’inizio della terza decade di Ottobre.

Lungo termine: alta pressione protagonista? Ottobre, essendo un mese di passaggio stagionale, è spesso protagonista di una notevole variabilità atmosferica con scenari nettamente contrapposti in grado di causare repentini sbalzi termici passando da condizioni pre invernali a giornate tardo estive anche in brevi archi di tempo. Non solo; l’intrinseca variabilità atmosferica tipica dei mesi appartenenti alle stagioni di transizione rende di più difficile interpretazione il lungo termine.

Tuttavia in base alle proiezioni odierne ed a quelle degli ultimi giorni sembra proprio che a vincere lo scontro per il Mediterraneo, dal punto di vista sinottico, sarà l’alta pressione Nord Africana; le perturbazioni atlantiche si mostreranno infatti “timide” e tenderanno a scegliere come via principale l’Atlantico portoghese. Da quella posizione verrà facilitata la risalita di masse d’aria sahariane verso il Mediterraneo Centrale, le quali alimenteranno la risalita dell’Hp subtropicale.  Un po’ tutta l’Italia ne risentirà a partire da Giovedì 17 Ottobre; infatti dopo il transito di un ultimo impulso instabile al Centro-Sud atteso per metà settimana, l’espansione dell’alta pressione Nord Africana incentiverà un netto miglioramento con temperature in aumento e progressiva stabilizzazione del tempo. Sulle coste, al Sud e sulle Isole ci sarà spazio per un ampio soleggiamento; le massime si porteranno su valori di 27-28°C riproponendo quindi condizioni tardo estive specie in Sicilia. Anche al Centro-Nord i valori termici diurni maggiori di 20°C conferiranno al clima un sapore primaverile. Tuttavia per le pianure del Nord e per le aree vallive interne del Centro questa fase stabile sarà accompagnata dalla comparsa delle prime nebbie di stagione a riprova del fatto che comunque la stagione autunnale sta progredendo.

Ad oggi non è ancora chiaro quando terminerà la fase anticiclonica. Tuttavia nel corso della terza decade i geopotenziali tenderanno ad abbassarsi ed anche le depressioni atlantiche tenderanno a farsi più incisive; appare quindi probabile che la struttura anticiclonica tenderà a cedere dopo il 22-23 del c.m. Ne riparleremo.

Lungo termine: alta pressione protagonista?

Lungo termine: alta pressione protagonista?. Fonte: Meteociel.fr


Articolo a cura di Emiliano Sassolini

Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 13 Dicembre 2017 (ultimi terremoti, orario)
  • Doppia scossa di terremoto fra Sicilia e Malta. Tremore nel ragusano.
  • Astronomia, stelle cadenti: occhi all’insù, arriva lo sciame delle Geminidi
  • AGGIORNAMENTO previsioni meteo LIVE per OGGI, DOMANI e i prossimi giorni
    SCENARI meteo PAZZI o tranquilli per NATALE?

    COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti