Newsletter Facebook Fanpage Twitter InMeteo Google Plus InMeteo Pinterest Canale Youtube FEED RSS INMETEO

Allerta meteo Liguria: Savona, Genova, La Spezia a rischio nubifragi


     


Maltempo: allerta meteo Liguria domani 23 Ottobre 2013, forti nubifragi su settori centro-orientali.

Allerta meteo Liguria – La Protezione Civile della Regione Liguria ha emanato nelle ultime ore un avviso di allerta sulla base delle previsioni meteo del centro meteo Arpal di questa mattina. Per il momento l’ allerta è di livello 1, ed è valida dalle 6 alla mezzanotte di domani, Mercoledì 23 ottobre. Le zone maggiormente interessate sono la parte costiera del savonese e l’intero territorio genovese e spezzino. Stato di attenzione sul resto del territorio regionale.

Il maltempo sarà generato dal passaggio di un’intensa perturbazione atlantica, che piloterà nuclei instabili anche a carattere temporalesco che potranno rigenerarsi grazie all’azione umida marittima del Mar Ligure. I maggiori accumuli sono quindi previsti sulla Liguria centro-orientale, come si può osservare anche dalle previsioni grafiche consultabili alla pagina METEO LIGURIA.

Allerta meteo Liguria 23 Ottobre 2013

Allerta meteo Liguria 23 Ottobre 2013: colpiti soprattutto i settori centro-orientali

Bollettino Meteo e Previsioni del Tempo per Genova:

Ultimo aggiornamento Meteo Genova 23 Ottobre 2013. Precipitazioni attese durante la notte, apportando accumuli pluviometrici di forte intensità e possibili fenomeni temporaleschi. Tra le 6 le 12 il tempo non sarà molto stabile, attenzione ai temporali e rovesci che porteranno alti accumuli e qualche disagio meteorologico. Maltempo nelle ore centrali della giornata e precipitazioni, assistendo a fenomeni temporaleschi o rovesci di medio – alta intensità. Il meteo previsto per la serata presenta precipitazioni diffuse; saranno possibili forti rovesci o comunque piogge abbondanti durante l’arco di poche ore. Meteo Genova è un servizio offerto da InMeteo.

Meteo altre province in Liguria: Imperia | Savona | Genova | La Spezia


Articolo a cura di Francesco Ladisa