Inghilterra : invasione di ragni velenosi. Chiusa una scuola infestata

Inghilterra/ Paura fra la popolazione in Inghilterra per l’esponenziale aumento delle false vedove, ragni grandi più o meno come una nostra moneta da 2 euro e velenosi, che si stanno riproducendo a velocità allarmante in tutto il sud-est del Paese a causa probabilmente delle condizioni meteo-climatiche instauratesi sull’Europa occidentale negli ultimi anni. Avvisamenti delle false vedove a Londra, Birmingham, a Norfolk e nel Galles.
La falsa vedova chiamata così la sua somiglianza con la ben più velenosa vedova nera, è arrivata in Inghilterra dalle Canarie nel XIX secolo. Era abbastanza rara, ma per il cambiamento delle condizioni meteorologiche degli ultimi anni sulla Gran Bretagna il suo sviluppo si è molto accelerato. Ha detto al Telegraph John Tweddle, del museo di storia natutale del centro Angela Marmont: “C’è da aspettarsi che il ragno si diffonda ulteriormente nel paese”. 

Esemplare di Vedova Nera, molto somigliante con le false vedove

Esemplare di Vedova Nera, molto somigliante con le false vedove

Ieri una scuola secondaria nel Glouchestershire, la Dean Academy, ha dovuto chiudere perché infestata dai ragni. John Stack and Hannah Green hanno trovato una serie di nidi nel giardino e nel garage della loro casa di Bournemouth. Gli esperti dicono che è molto difficile essere morsi da una falsa vedova e gli annali non riportano alcun caso di morte nel Regno Unito per questa causa, anche se vengnoo tuttavia segnalati dolori, gonfiori e bruciori dovuti proprio al morso di questi ragni . Sia come sia, è prudente la sera prima di dormire dare una controllatina che una falsa vedova allegra non si sia infilata per caso sotto le vostre coperte.

Clicca Mi Piace su InMeteo qui sotto per rimanere sempre aggiornato gratuitamente su meteo, terremoti e molto altro tramite facebook!!

 


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: forte maltempo domani, temporali e vento forte

Tempesta di vento in Svizzera: uccisa dalla caduta di un albero una donna

Dissesto idrogeologico: sempre più fragile il territorio della Bergamasca

Ultimissime della sera: nuova ondata di FREDDO pronta a colpire la nostra penisola, poi…
Prima la pioggia, poi un CALO TERMICO in attesa di un Natale ancora INCERTO

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti