Potente esplosione avvenuta sul Sole: immagini e video

Siamo nel pieno periodo di massima attività della nostra stella, e proprio nelle ultime ore un nuovo brillamento si è “staccato” dalla superficie solare. Si tratta di un flare (vedi sotto per la spiegazione) di classe X, 3.3, avvenuto il 5 Novembre 2013. Vi mostriamo le immagini offerte dalla NASA, che evidenziano la rapida ma forte “esplosione” avvenuta sul Sole.

I brillamenti, detti anche eruzioni solari, determinano l’emissione di particelle energetiche che possono arrecare disturbi alle radiocomunicazioni e sono le prime responsabili dell’aurora boreale e di quella australe, spettacoli innocui che possono offrire i cieli del nostro pianeta.

Approfondimento: In astronomia, un brillamento solare o più esattamente brillamento stellare (in breve brillamento) o anche eruzione solare,eruzione stellare, è una violenta eruzione di materia che esplode dalla fotosfera di una stella, con un’energia equivalente a varie decine di milioni di bombe atomiche. I brillamenti solari sono classificati in cinque classi di potenza a seconda della loro luminosità nei raggi X, misurata a Terra in Watt/m2 e nella banda tra 0,1 e 0,8 nm. In ordine crescente di potenza sono A, B, C, M e X. Ogni classe è dieci volte più potente di quella precedente, con la più potente X pari a un flusso di 10-4 W/m2, ed è ulteriormente suddivisa linearmente in 9 classi, numerate da 1 a 9.

Potente esplosione avvenuta sul Sole: immagini e video

Potente esplosione avvenuta sul Sole: ecco il flare che ha interessato la stella 2 giorni fa (porzione sinistra nell’immagine)

VIDEO

:


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Nubifragi in Lombardia: situazione critica in Val Serina, esonda torrente [LIVE]

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 27 Maggio 2018 (ultimi terremoti, orario)

Meteo : qualche nube e temporale in più al centro-nord. Temperature fino a 30°C!

MODELLO EUROPEO: stabilità estiva in lista di attesa
News della domenica: un ritorno graduale nel mirino dell’instabilità

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti