Etna, eruzione mozzafiato questa notte. Ecco foto e video fantastici dell’evento! 17 Novembre 2013

Eruzione Etna : parossismo mozzafiato questa notte in Sicilia. Fontane di lava e boati fortissimi. Ecco foto e video dell’evento.

Eruzione Etna/ Un Sabato sera da incorniciare per chi ha la possibilità di osservare il vulcano siciliano dal vivo. Dalla tarda serata di Sabato, infatti, l’Etna ha dato vita al sedicesimo parossismo del 2013, esattamente il terzo (di cui si è rivelato il più spettacolare) nelle ultime settimane dopo la lunga pausa cominciata il 28 Aprile di questo anno.

Le condizioni meteo ideali hanno permesso la visione totale dello spettacolo a differenza dell’eruzione di pochi giorni fa (11 Novembre) in parte nascosta dalla nubi e dalla pioggia. A partire dalla tarda serata, per poi protrarsi per gran parte della odierna, il cielo si è tinto di rosso grazie alle alte fontane di lava emesse dal nuovo Cratere di Sud-Est. Contemporaneamente forti boati hanno interessato la Sicilia centro-orientale, uditi anche a Catania, Messina, Enna e Caltanissetta.
Agitato il sismografo di Mascalucia per oltre 6 ore a causa dei violenti movimenti avvenuti nel sottosuolo dell’Etna. L’eruzione al momento va via via esaurendosi, ma possiamo ancora notare colonne di fumo fuoriuscire dal cratere di Sud-Est.
Vi mostriamo ora diversi video, assolutamente fantastici, che inquadrano l’eruzione di questa notte :

Sismografi in diretta (Reti IESN e altri centri sismici). Puoi continuare a seguire come di consueto la situazione dei Terremoti in Italia e nel Mondo, in diretta sia sul nostro sito grazie alla pagina TERREMOTI IN TEMPO REALE, sia su facebook al seguente indirizzo:www.facebook.com/InMeteo. Aggiornamenti continui sui nostri network”

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Lieve scossa di terremoto avvertita a Fiuggi, nel frusinate

Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, Domenica 23 Luglio

INGV sulle scosse al Centro Italia: “livelli di sismicità superiori alla media”

L’ANTICICLONE del prossimo weekend: sarà davvero così forte?
CALO TERMICO: ecco DOVE si farà sentire maggiormente nei prossimi giorni

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti