Eruzione Etna: forti boati ed esplosioni, ecco le webcam in diretta

Eruzione Etna: si riaccende il grande vulcano siciliano nelle ultime ore.

Eruzione Etna: Tregua breve per il grande vulcano siciliano. Nelle ultime ore infatti l’Etna è tornato a dare spettacolo con boati, esplosioni e fuoriuscita di cenere e fumo dal suo cratere di Sud-Est. L’evento è piuttosto visibile dalle località etnee e da Catania. Sono soprattutto i boati ad attirare l’attenzione degli abitanti dell’area. Le avvisagli vi erano state già dal primo pomeriggio: i rilevatori dell’INGV, istituto nazionale di geofisica e vulcanologia avevano registrato infatti nelle ultime ore un significativo aumento del tremore vulcanico. Nel pomeriggio inoltre erano stati dirottati diversi voli diretti a Catania, ma attualmente l’aeroporto resta aperto.

Il Vulcanologo dell’Ingv Boris Behncke ha affermato: “La visibilità è molto ridotta a causa del maltempo per poter dire se ci sono delle fontane di lava. E’ in corso un’attività stromboliana molto forte, ogni tanto ci sono anche delle grosse bolle di magma che esplodono. Comunque è chiaro che abbiamo un nuovo episodio parossistico al Nuovo Cratere di Sud-Est in corso,  che sembra simile a quello di giovedì scorso”. Alle 18.30 l’Istituto di Vulcanologia aveva diramato il seguente bollettino:”Dal tardo pomeriggio del 2 dicembre 2013 è in corso una vivace attività stromboliana al Nuovo Cratere di Sud-Est dell’Etna. Questa attività è accompagnata da un graduale aumento dell’ampiezza del tremore vulcanico. Al momento si sta formando una nube eruttiva diluita e largamente composta da gas, che viene spinta dal vento verso il settore settentrionale del vulcano”.

Negli ultimissimi minuti, ci giungono segnalazioni di forti boati in tutto il catanese. Nelle prossime ore è facile attendersi un’intensificazione del fenomeno con probabile colata di lava e caduta di cenere, che dovrebbe essere sospinta dalla correnti sud-orientali verso le zone settentrionali al vulcano e verso il messinese. 

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: forte maltempo domani, temporali e vento forte

Tempesta di vento in Svizzera: uccisa dalla caduta di un albero una donna

Dissesto idrogeologico: sempre più fragile il territorio della Bergamasca

Ultimissime della sera: nuova ondata di FREDDO pronta a colpire la nostra penisola, poi…
Prima la pioggia, poi un CALO TERMICO in attesa di un Natale ancora INCERTO

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti