Terremoto oggi fra Pozzallo e Pachino, interessate le province di Ragusa e Siracusa

Terremoto Sicilia: scossa intensa fra le province di Ragusa e Siracusa – 15 Dicembre 2013

Tanta paura nella Sicilia meridionale alle prime ore del mattino, precisamente intorno alle 5, per via di una forte scossa di terremoto, magnitudo 4.1, verificatasi proprio alla punta piu’ a Sud dell’Isola. Il terremoto non ha prodotto danni a cose o persone ma è risultato comunque piuttosto intenso e anche abbastanza superficiale, avvenuto a profondità (ipocentro) di 10 km, secondo le rilevazioni INGV. Il sisma ha interessato proprio la zona costiera fra Pozzallo e Pachino, il primo in provincia di Ragusa, il secondo in provincia di Siracusa.

Il comunicato ufficiale dell’Ingv sulla scossa: un terremoto di magnitudo(Ml) 4.1 è avvenuto alle ore 04:57:33 italiane del giorno 15/Dic/2013 (03:57:33 15/Dic/2013 – UTC).  Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV nel distretto sismico: Golfo di Noto-Capo Passero.

Tam tam anche sui social network, come twitter: svegliati nel cuore della notte, rivivendo la paura dello scorso 24 agosto (scossa di magnitudo 4 nella stessa area e alla stessa profondità, ma verso le 19), in tanti hanno iniziato a “twittare”. «Trema il pavimento», «Io l’ho sentita», «Breve ma intensa», «Sono caduto dal letto». Numerose le segnalazioni sul microblogging , così come su facebook, dove naturalmente le informazioni sono giunte in tempo reale, ancor prima delle registrazioni ufficiali dell’INGV.

Terremoto Pozzallo, Pachino: i dettagli del sisma e l'epicentro in grafica

Terremoto Pozzallo, Pachino: i dettagli del sisma e l’epicentro in grafica

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Valanghe: italiano morto travolto da valanga nel canton Vallese

Paolo Nespoli rientra sulla terra dopo 139 giorni sulla Stazione Spaziale. Missione compiuta!

Meteo : insiste il maltempo sull’Italia. Occhio oggi ai venti forti di libeccio!

Il meteo nodo natalizio: ecco una possibile evoluzione tra il 23 e il 30 dicembre!
Meteo week-end: chi aprirà l’ombrello? Dove farà più freddo?

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti