INGV Terremoto Oggi : scosse in tempo reale 23 Gennaio 2014

INGV Terremoto Oggi : tante scosse nelle ultime ore, molte avvertite dalla popolazione.Vediamo il riepilogo completo.

INGV Terremoto Oggi/ Ultime ore davvero movimentate in Italia stando ai tracciati dei sismografi della rete nazionale dell’INGV, che evidenziano l’attività notevole di tutta la catena appenninica da Nord a Sud. Le scosse infatti sono state registrate in Emilia, Umbria, Campania e Basilicata.
Partiamo dalla doppia scossa di magnitudo 3.7 avvenuta nella serata di Mercoledi nel salernitano, alle 20.35 e alle 23.44, la prima avvenuta a circa 6 km di profondità, la seconda addirittura a soli 2 km di profondità, dato che ha permesso una percezione intensa del sisma in superficie in corrispondenza dell’epicentro, precisamente individuato fra Capaccio e Albanella. Nessun danno a cose o persone ma solo paura fra la popolazione.
Dopo queste due scosse si è aperta un’intensa sequenza di terremoti durante la notte odierna :
– Alle 00.25 lieve replica sempre nel Cilento, in Campania, con magnitudo 2.2 lievemente avvertita dalla popolazione.
– Alle 00.27 lieve scossa nel salernitano, con epicentro lievemente spostato verso ovest, in corrispondenza di Paestum. Sisma di magnitudo 2.2 lievemente avvertito.
– Alle 01.37, sempre in Campania, lieve scossa di magnitudo 2.6 in mare, davanti alla costa salernitana, in corrispondenza di Battipaglia dove è stato risentino il sisma in maniera lieve.
–  Alle 03.03 torna a tremare l’Umbria. Scossa di magnitudo 2.4 a 7 km di profondità nel distretto di Metauro. Epicentro localizzato nei pressi di Pietralunga.
– Nello stesso minuto nuova scossa risentita fra Pietralunga e Gubbio, con mangitudo di 2.8 e ipocentro a soli 6 km di profondità. Scossa avvertita con tremori evidenti e boati nei pressi dell’epicentro.

– Alle 05.13 trema anche il Pollino, in Basilicata. Sisma di magnitudo 2.6 con ipocentro a circa 8 km di profondità ben avvertito fra Rotonda e Viggianello.
– Alle 06.22 ancora una scossa nel bacino di Gubbio, con magnitudo 2.5 a circa 7.5 km di profondità.
–  Alle 07.14 lieve evento sismico registrato in Emilia a pochi chilometri a sud-ovest di Parma. Sisma di magnitudo 2.2 e fissato a circa 10 km di profondità, lievemente avvertito nei pressi dell’epicentro (Fornovo di Taro).
– Alle 08.10 si accentua la sequenza sismica in Umbria. Scossa di magnitudo 3.3 avvertita su gran parte del perugino e in maniera netta a Gubbio (ipocentro fissato a soli 5.3 km di profondità). In molti sono scesi per strada.
– Prosegue lo sciame sismico. Alle 08.16 nuova replica fra Gubbio e Pietralunga, con magnitudo 2.6 a 7.4 km di profondità, anch’essa ben avvertita dalla popolazione. Le mappe e tutti i dettagli di tutti i movimenti tellurici sempre in costante aggiornamento sono disponibili nella rete di monitoraggio. Monitoreremo la situazione anche sulla Pagina Facebook

INGV Terremoto oggi : monitoraggio 23 Gennaio 2014

INGV Terremoto oggi : monitoraggio 23 Gennaio 2014

Clicca Mi Piace su InMeteo qui sotto per rimanere sempre aggiornato gratuitamente su meteo, terremoti e molto altro tramite facebook!!

 

PREVISIONI METEO, TERREMOTI, NOTIZIE IN UNA SOLA APP! SCARICA GRATIS L’APPLICAZIONE INMETEO SUGLI STORES ANDROID ED APPLE!

 

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: forte maltempo domani, temporali e vento forte

Tempesta di vento in Svizzera: uccisa dalla caduta di un albero una donna

Dissesto idrogeologico: sempre più fragile il territorio della Bergamasca

Ultimissime della sera: nuova ondata di FREDDO pronta a colpire la nostra penisola, poi…
Prima la pioggia, poi un CALO TERMICO in attesa di un Natale ancora INCERTO

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti