Terremoto Mar Ionio, Grecia : fortissimo terremoto oggi. Trema il Sud Italia

Terremoto Mar Ionio, Grecia/ Un terremoto di forte intensità ha colpito questa notte, alle ore 04.08, la Grecia e precisamente l’Isola di Cefalonia. L’epicentro è stato localizzato nel Mar Ionio, più a nord rispetto al primo terremoto di magnitudo 6.3 avvenuto circa una settimana fa che ha poi dato inizio a questa lunga sequenza sismica.
Stando ai dati che ci giungono dalla rete sismica di monitoraggio il movimento tellurico ha raggiunto la magnitudo 6.1 sulla scala Richter ed è stato fissato a circa 10 km di profondità. Si è trattato del secondo sisma dell’intera sequenza con grado superiore al 6°. Si temono nuovi danni e crolli su Cefalonia dove già molti edifici erano lesionati per via delle numerosissime scosse medio-forti degli ultimi giorni.

Terremoto in Grecia, trema il Sud

Terremoto in Grecia, trema il Sud

Non giungono al momento ulteriori notizie dall’Isola greca.
Il sisma è stato avvertito su gran parte del Sud Italia, in maniera particolare su Salento, sud-est barese, coste della Basilicata, Calabria (tutta) e Sicilia. In maniera netta nel leccese stando alle numerose segnalazioni che ci giungono, dove addirittura in molti sono stati svegliati nel sonno dalle onde sismiche.

Rete di monitoraggio dei terremoti —> QUI
Pagina Facebook con monitoraggio in diretta —> QUI

PREVISIONI METEO, TERREMOTI, NOTIZIE IN UNA SOLA APP! SCARICA GRATIS L’APPLICAZIONE INMETEO SUGLI STORES ANDROID ED APPLE!

 

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: domani freddo intenso e nevicate fino a bassa quota, ecco dove

Meteo Puglia : irrompe l’aria artica, da domani gran freddo e neve a bassa quota!!

Molise : tre scosse di terremoto avvertite a nord di Isernia – insiste la sequenza sismica

News della sera: FREDDO almeno sino a mercoledì 20 dicembre, poi…
Stratosfera in marcia verso un evento di forte raffreddamento: quali conseguenze sulla circolazione?

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti