Meteo : vortice depressionario in azione sull’Italia. Ancora temporali?

Meteo/ Evidentissimo dalle immagini satellitari il vortice depressionario posizionato sul Mar Tirreno, formatosi all’interno dell’estesa saccatura atlantica che ha colpito il Mediterraneo negli ultimi giorni. Il richiamo di aria fredda da nord-ovest, con contributo artico, e il richiamo di aria calda e mite dai quadranti meridionali sta causando la formazione di instabilità e maltempo che ruota attorno al centro del vortice in senso anti orario.
Colpite in maniera significativa il Triveneto, la Lombardia, l’Emilia Romagna e la Toscana settentrionale dalla ritornante del vortice, mentre sul Tirreno centro-meridionale stiamo assistendo alla formazione di locale instabilità (prevalentemente temporali isolati)  dovuta al passaggio del fronte freddo.
Nelle prossime ore il peggioramento diverrà via via sempre più netto al Sud, soprattutto fra pomeriggio e sera, quando temporali anche forti interesseranno la Campania, il Lazio, l’Abruzzo, il Molise, la Puglia, la Calabria e la Sicilia. Maltempo anche su Emilia Romagna, Marche e Umbria a causa della ritornante che continuerà a dispensare piogge via via sempre più verso sud, a causa della traslazione del vortice depressionario. Di conseguenza il tempo andrà migliorando a partire da nord, dapprima sul Nord-Ovest e successivamente su Veneto, Friuli ed Emilia occidentale.

Previsioni per la tua città disponibili su www.inmeteo.net

Segui la situazione meteo in tempo reale con la — DIRETTA METEO — . Segui anche i SATELLITI , la SINOTTICA, i RADAR e le mappe dei FULMINI.


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: domani freddo intenso e nevicate fino a bassa quota, ecco dove

Meteo Puglia : irrompe l’aria artica, da domani gran freddo e neve a bassa quota!!

Molise : tre scosse di terremoto avvertite a nord di Isernia – insiste la sequenza sismica

News della sera: FREDDO almeno sino a mercoledì 20 dicembre, poi…
Stratosfera in marcia verso un evento di forte raffreddamento: quali conseguenze sulla circolazione?

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti