Frana colpisce Agrigento. Enormi blocchi si staccano, panico nelle palazzine

Agrigento/  Il forte maltempo degli ultimi giorni ha provocato non pochi danni ad Agrigento, in Sicilia, soprattutto sul viale della Vittoria dove si è abbattuta una frana significativa. La parete che contiene la collina, posta proprio dietro Agrigento, non ha retto ed è collassata andando a colpire le palazzine adiacenti.
Tutto è accaduto attorno alle 12.30 di oggi 5 Marzo, quando gli enormi blocchi di cemento hanno portato il panico fra la gente.
Sul posto, già da tempo sotto monitoraggio da parte della Protezione civile, si sono recati i vigili del fuoco e la polizia. I grossi massi hanno sfondato la parete di uno dei palazzi, tanto da far scoppiare le vetrine del negozio “Folli follie” per la forte pressione d’aria e da danneggiare pesantemente alcuni appartamenti rimasti senza una delle pareti. Due persone sono state trasportate all’ospedale a bordo delle ambulanze del 118, ma fortunatamente sembra che non abbiano riportato ferite gravi. Pare, infatti, che i due feriti non siano stati colpiti direttamente dai massi, ma che abbiano avvertito un malore provocato dalle fortissime vibrazioni causate dalla frana. Danni anche agli esercizi commerciali del posto.
Venticinque le famiglie evacuate. Gli uomini della Protezione civile regionale, in collaborazione con quella comunale, hanno già istituito il Centro operativo unità di crisi per le persone sfollate.

VIDEO : http://www.agrigentonotizie.it/cronaca/video-crollo-viale-della-vittoria-agrigento-5-marzo-2014.html

 

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Prati di Tivo: 10 persone in attesa di soccorsi, oltre 3.5 metri di neve
  • Previsioni Meteo : ciclone afro-mediterraneo in arrivo. Forte scirocco e nubifragi al centro-sud
  • Toscana : nuova debole scossa di terremoto tra Sansepolcro, Pieve Santo Stefano, San Giustino, Anghiari
  • Ultimissime della sera: l’inverno europeo prosegue su binari ancora incerti
  • MODELLO AMERICANO: gli scenari movimentati di fine gennaio
  • COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti