Intenso maltempo dal finire della settimana: rischio elevato di nubifragi e grandinate

Confermato anche dalle ultimissime emissioni dei modelli previsionali, il cambio di rotta all’insegna del ritorno del maltempo pare ormai segnato. Nel week end, e in particolare nel corso di Domenica 23 Marzo, una saccatura nord atlantica affonderà sulle regioni settentrionali. Ne conseguirà un peggioramento esteso a cominciare proprio dalle zone piu’ settentrionali del paese: Domenica con forti piogge e temporali al Nord-Ovest e soprattutto a Nord del Pò; ma il maltempo non dovrebbe far fatica a raggiungere anche il Centro e poi il Sud fra Lunedì e Martedì, arrecando anche un generale calo delle temperature. Siamo comunque ad una distanza temporale considerevole, quindi per il momento è opportuno non entrare troppo nei dettagli e attendere conferme.

Intenso maltempo dal finire della settimana: rischio elevato di nubifragi e grandinate

Con tutta probabilità comunque, i fenomeni, sulle regioni settentrionali e sull’area tirrenica fra Liguria, Toscana, potranno risultare molto probabilmente intensi e a carattere di nubifragio. Si potranno verificare nuovamente grandinate e fenomeni molto forti in grado di arrecare disagi e allagamenti, dati gli accesi contrasti previsti fra aria fresca in quota e aria piu’ mite nei bassi strati. La situazione sarà da tenere sicuramente d’occhio e noi lo faremo come di consueto, nei prossimi aggiornamenti.


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 17 Giugno 2018 (ultimi terremoti, orario)

Meteo : una domenica soleggiata, occhio a residui temporali al sud

Enorme frana in Calabria: fango e detriti sulla SS18 a Bagnara, non si escludono mezzi coinvolti

L’anticiclone si espande sul Mediterraneo centrale ma dal prossimo weekend…
Il MALTEMPO colpisce duramente le regioni del sud: allagamenti e disagi

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti