Flash : tsunami atteso in Giappone fra poche ore. Onde alte circa 1 metro

Terremoto in Cile / Il violentissimo terremoto che questa notte (ore 01.46 ora italiana) ha colpito la costa cilena con magnitudo 8.3 sulla scala Richter ha dato origine ad uno tsunami, il quale si è diramato per tutto l’Oceano Pacifico. Dopo appena 60 minuti dalla scossa l’onda anomala ha interessato le coste cilene con altezze comprese fra i 2 e i 2.5 metri, mentre dopo circa 6 ore è giunta in Oceania (Nuova Zelanda in particolare, maggiormente esposta) e alle Hawaii, per le quali era stata prontamente emanato il pericolo tsunami, senza produrre danni eccessivi fortunatamente.
L’onda anomala ha attraversato tutto il Pacifico e nelle prossime ore, precisamente dopo le 22.00 italiane, è prevista toccare anche le coste del Giappone. La Japan Meteorological Agency (Jma) precisa che l’onda dapprima toccherà Hokkaido e subito dopo le coste del Tohoku, devastate in passato dallo tsunami del 2011. Dopo pochi minuti lo tsunami giungerà anche nell’area di Fukushima.
Tuttavia non si attendono danni, dato che l’onda di tsunami sarà alta circa 1 metro, non in grado di penetrare sulla terraferma. Il centro d’allerta tsunami del Pacifico ha emesso uno stato d’attenzione di livello 2, nessuna grave allerta.

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Eruzione dello Stromboli sempre più forte: lava e lapilli in mare

Meteo Protezione Civile domani: freddo sempre più intenso, previste anche nevicate

Maltempo: neve tonda nel Chianti, strade e campi si vestono di bianco

AGGIORNAMENTO previsioni meteo LIVE per OGGI, DOMANI e i prossimi giorni
Instabilità su molte regioni almeno sino alla Vigilia di Natale, spesso anche FREDDO

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti