Meteo Settimana di Pasqua 2014: intenso peggioramento sull’Italia?

Le ultime emissioni dei modelli matematici fanno salire di quota le probabilità di una fase instabile-perturbata sulla nostra penisola proprio a ridosso delle vacanze di Pasqua. Stando agli ultimi aggiornamenti infatti, a partire da metà mese, l’espansione dell’anticiclone delle Azzorre in pieno Atlantico favorirà la discesa di perturbazioni dal Nord-Atlantico verso l’Europa.

Sebbene siamo a notevole distanza temporale, possiamo affermare con buona probabilità che anche l’Italia possa essere coinvolta nell’azione perturbata della vasta saccatura atlantica, come potete osservare nella mappa qui sotto. Dunque nella Settimana Santa, dal 16 al 20 Aprile, potremmo dover fare i conti con piogge e temporali diffusi soprattutto sulle regioni del Nord e sulle aree tirreniche, in pole per quanto riguarda il maltempo in questi contesti configurativi. Condizioni di maltempo che potrebbero compromettere quindi anche la giornata di Pasqua e Pasquetta, laddove insisterà il vortice depressionario che seguirà l’ingresso della saccatura atteso fra 15-16 Aprile. Maggiori possibilità di sprazzi di sole al momento per il Sud Italia nei giorni di Pasqua e Pasquetta, ma siamo a oltre 10 giorni e serviranno ulteriori aggiornamenti per vederci piu’ chiaro.

Seguiteci su www.inmeteo.net

Meteo Settimana di Pasqua 2014: intenso peggioramento dopo metà mese secondo il modello americano GFS

 


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Eruzione dello Stromboli sempre più forte: lava e lapilli in mare

Meteo Protezione Civile domani: freddo sempre più intenso, previste anche nevicate

Maltempo: neve tonda nel Chianti, strade e campi si vestono di bianco

Modello europeo: freddo sull’Italia ancora per alcuni giorni, poi l’anticiclone?
NEWS DEL SABATO: rinforzo dell’alta pressione sotto Natale, ma prima….

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti