(Tecnologia) Falla Heartbleed: a rischio dati personali di milioni di persone, ecco dove cambiare password

Il «bug» che nelle ultime ore sta spaventando la rete è denominato «Heartbleed» e a lanciare l’allarme sono stati sia un gruppo di ricercatori finlandesi che lavorano per una società di sicurezza di Saratoga, in California, sia da due esperti della sicurezza di Google, il colosso americano. Heartbleed potrebbe a detta degli esperti aver causato la più grande fuga di dati della storia di internet, a vantaggio di hacker che hanno sfruttato e continuerebbero a sfruttare questa vulnerabilità della rete. In pratica – spiega il New York Times – ad essersi «rotto» sarebbe quella sorta di lucchetto (riconoscibile con la sigla «https«) che garantisce la protezione delle informazioni più sensibili di chiunque navighi sul web.

Si tratta del sistema «OpenSSL», il protocollo più diffuso che ad oggi viene utilizzato per il criptaggio di due terzi dei server in tutto il mondo. Tra i siti colpiti più a rischio ci sarebbero soprattutto Yahoo! e il suo social media Tumblr, e poi Flickr e Oculus. Ma non si esclude che in passato siano stati affetti dal «bug» (presente dal dicembre 2011) tutti i colossi della rete: da Facebook a Google, da Wikipedia ad Amazon, da Twitter ad Apple fino a Microsoft. Il «baco» è così grave che OpenSSL ha preso atto della falla e ha rilasciato un aggiornamento per risolverlo.

(Tecnologia) Falla Heartbleed: a rischio dati personali di milioni di persone, ecco dove cambiare password

Mashable ha stilato una lista dei possibili colpiti, chiedendo se sono stati interessati dal problema e se hanno aggiornato i loro server con sistemi di sicurezza per risolverlo. Anche se la fuga e il furto di dati personali e comunicazioni effettuate sui social network, sulle caselle di posta etc, potrebbero essersi già manifestati, il principale consiglio è quello, nei riguardi di noi utenti, di cambiare le password e le nostre credenziali di accesso, per ridurre i rischi. 

Questa una lista attendibile, allo stato attuale:

Dove bisogna cambiare la password:

  • Facebook
  • Tumblr
  • Google
  • Yahoo!
  • Gmail
  • Yahoo! Mail
  • Intuit
  • Dropbox
  • LastPass
  • OKCupid
  • SoundCloud
  • Wunderlist

Dove non è chiaro se bisogna cambiare la password oppure no:

  • Twitter
  • Apple
  • eBay
  • Netflix

Dove non bisogna cambiare la password:

  • LinkedIn
  • Amazon
  • Microsoft
  • AOL
  • Hotmail / Outlook
  • PayPal


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: domani freddo intenso e nevicate fino a bassa quota, ecco dove

Meteo Puglia : irrompe l’aria artica, da domani gran freddo e neve a bassa quota!!

Molise : tre scosse di terremoto avvertite a nord di Isernia – insiste la sequenza sismica

News della sera: FREDDO almeno sino a mercoledì 20 dicembre, poi…
Stratosfera in marcia verso un evento di forte raffreddamento: quali conseguenze sulla circolazione?

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti