Meteo Italia: prima intensa ondata di calore all’orizzonte?

I modelli matematici di previsione aumentano quest’oggi le possibilità di una fase piu’ fresca e instabile fra 11-14 Maggio , soprattutto al Nord Italia e regioni adriatiche, a causa di un’ondulazione nord-atlantica che potrebbe “stoppare” questa fase di generale stabilità che stiamo vivendo, con temperature miti, che tenderanno ad aumentare ancora fra domani e Sabato 10.

Successivamente, a partire dalla metà di Maggio, gli ultimi aggiornamenti (in verità confermando una tendenza già prevista da diversi giorni) mostrano l’instaurarsi di un pattern circolatorio di “blocco”: ovvero affondo di basse pressioni ad Ovest in Atlantico e di contro, risalita di aria calda verso il Mediterraneo e quindi la nostra penisola. Siamo naturalmente ad una previsione a lunga scadenza, ancora tutta da rivedere e confermare, ma se gli “ingredienti” dovessero restare piu’ o meno tali, potremmo andare incontro dopo il 15-16 e soprattutto a cavallo dell’ultima decade del mese (20 Maggio), ad una prima ondata di caldo a tutti gli effetti, pilotata dall’anticiclone sub-tropicale e in grado di far impennare le temperature fin oltre i 30 gradi su molte zone d’Italia.

Meteo Italia: prima intensa ondata di calore all’orizzonte? Probabile arrivo dell’anticiclone africano dopo metà mese.

 

 

 


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Eruzione dello Stromboli sempre più forte: lava e lapilli in mare

Meteo Protezione Civile domani: freddo sempre più intenso, previste anche nevicate

Maltempo: neve tonda nel Chianti, strade e campi si vestono di bianco

Modello europeo: freddo sull’Italia ancora per alcuni giorni, poi l’anticiclone?
NEWS DEL SABATO: rinforzo dell’alta pressione sotto Natale, ma prima….

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti