Maltempo Friuli : numerosissimi temporali colpiscono tutta la regione, tanti danni e disagi

Maltempo Friuli / Come previsto purtoppo violenti temporali hanno colpito oggi pomeriggio il Nord-Est d’Italia e in particolare le aree fra Friuli Venezia Giulia, Veneto centrale e Trentino.
In Friuli la situazione più critica data la formazione di numerosissime celle temporalesche, un vero e proprio fronte temporalesco molto esteso che ha coinvolto gran parte della regione. Strade e scantinati allagati in numerosi comuni, alberi a terra e disagi al traffico anche per le raffiche di vento di downburst prodotte dai temporali.

Subissati di telefonate, i centralini del Comando provinciale dei Vigili del fuoco di Udine e dalla Protezione civile regionale di Palmanova stanno facendo fronte a decine e decine di richieste di intervento. In campo, mezzi, uomini e volontari dei distaccamenti e delle squadre comunali disseminati sul territorio.

Il maltempo ha imperversato anche sul Pordenonese, abbattendosi così sulle centinaia di migliaia di alpini che stavano sfilando per le vie del centro e su tutti quelli ancora accampati in città e nei dintorni.

Le situazioni più impegnative si sono registrate nella zona collinare e della Pedemontana: da San Daniele, Dignano e Coseano, a Nimis, Buja e Tarcento e da Gemona a Feletto e Pagnacco. Non è stata risparmiata neppure Udine, dove la pioggia e il vento hanno causato problemi soprattutto nella zona di via Montegrappa.

Previsioni per la tua città disponibili su www.inmeteo.net

Segui la situazione meteo in tempo reale con la — DIRETTA METEO — . Segui anche i SATELLITI , la SINOTTICA, i RADAR e le mappe dei FULMINI


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: forte maltempo domani, temporali e vento forte

Tempesta di vento in Svizzera: uccisa dalla caduta di un albero una donna

Dissesto idrogeologico: sempre più fragile il territorio della Bergamasca

Ultimissime della sera: nuova ondata di FREDDO pronta a colpire la nostra penisola, poi…
Prima la pioggia, poi un CALO TERMICO in attesa di un Natale ancora INCERTO

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti